energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Arrestato stalker marocchino di 26 anni residente a Poggibonsi Notizie dalla toscana

È stato accusato di violenza e minacce nei confronti della moglie un marocchino di 26 anni di Poggibonsi (Siena) che non accettava di separarsi alla moglie. Dopo reiterati litigi alle volte giunti sino alle mani, la consorte del ventiseienne aveva contattato la polizia denunciando di essere stata minacciata telefonicamente dall’uomo, che aveva lasciato, di ritirare le denunce nei suoi confronti. La donna ha raccontato agli agenti di aver anche dovuto cambiare domicilio per timore delle ritorsioni del consorte, che era giunto fino a tamponarla mentre guidava, in compagnia di altri due passeggeri, la sua auto. Il ventiseienne stalker è finito in carcere a Genova. Diversa storia, ma non meno guai, per un suo concittadino che, nella notte fra lunedì 28 e martedì 29 novembre, ha accusato un malore mentre si trovava in una caserma dei carabinieri di Firenze. Soccorso dagli agenti, l’uomo è stato condotto in ospedale, dove gli è stata diagnosticata un’intossicazione da cocaina. Il marocchino, che pare non sia in pericolo di vita, avrebbe ingerito la droga mentre i carabinieri, che lo avevano fermato, lo stavano conducendo in caserma per la perquisizione.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »