energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Arrestato usuraio: interessi al 140% Cronaca

E' stato arrestato a Grosseto con l'accusa di usura 'Don Raffaele', un 74/enne originario di Napoli che nella citta' toscana si faceva chiamare cosi', in particolare tra una 'rete' di imprenditori e casalinghe che non riuscendo piu' ad avere prestiti dalle banche si rivolgevano a lui per ottenere prestiti su cui applicava interessi dal 130 al 140 per cento annui. Da mesi la squadra mobile di Grosseto, coordinata da Armando Buccini, stava osservando 'Don Raffaele' finche' un paio di vittime hanno iniziato a parlare. L'indagine, coordinata dal sostituto procuratore Alessandro Leopizzi, ha segnato una prima svolta il 6 dicembre quando su delega della questura di Pistoia, i poliziotti maremmani hanno perquisito l'abitazione del napoletano: uno dei suoi figli era stato infatti arrestato perche' ritenuto responsabile di una rapina ai danni della proprietaria di un'agenzia di pratiche automobilistiche l'11 ottobre. Il blitz e' scattato lunedi' scorso quando un cliente e' entrato nel suo appartamento per concludere un ''affare''. Ma dietro a lui c'erano i poliziotti che hanno visto Don Raffaele con i contanti in mano. Nella casa la polizia ha trovato 5.000 euro e due pistole scacciacani senza tappino rosso. Il gup, dopo la convalida, ha disposto la custodia cautelare ai domiciliari. La moglie e' stata denunciata per concorso in usura e uno dei clienti per favoreggiamento.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »