energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Arresto da applausi per i carabinieri di Massa Cronaca

Intorno alle 11:00 di mercoledì 18 gennaio i carabinieri di Scandicci (Firenze) hanno arrestato per spaccio di sostanze stupefacenti un quarantaquattrenne di Montelupo Fiorentino (Firenze) che vendeva droga di fronte alla Casa del Popolo di Casellina (Firenze). Già noto alle forze dell’ordine per precedenti reati, l’uomo aveva in tasca un pacchetto di sigarette che conteneva 10 involucri di plastica con dentro eroina per circa 10 grammi. A seguito dell’arresto è stato condotto nel carcere fiorentino di Sollicciano. Negli scorsi giorni, invece, si è conclusa invece un’importante indagine antidroga condotta congiuntamente dai carabinieri di Firenze e Piacenza su due cittadini stranieri che, approfittando del loro impiego di trasportatori di prodotti caseari, spacciavano stupefacenti nel centro nord del Paese. Fermati presso un’area di servizio della A12, i due pusher, Sina Shkelquim (47 anni) e Gjonku Bukar (52 anni) trasportavano, assieme a formaggi e yougurt, una busta piena di droga. Al momento sono detenuti nel carcere di Piacenza in attesa dell’interrogatorio del gip. Ieri, 19 gennaio, i carabinieri hanno poi denunciato quattro persone per reati ambientali a Santa Croce sull’Arno (Pisa). Dopo aver scoperto una discarica abusiva, gli agenti hanno sequestrato un’area recintata nella quale erano stoccate batterie per auto usate, pneumatici e vario materiale ferroso. Sotto accusa i due proprietari, italiani, del terreno e due cittadini extracomunitari che ne facevano uso. Sempre nella giornata di ieri, poi, ci sono stati applausi per i carabinieri di Massa (Massa Carrara). Due uomini stavano tentando di introdursi in un appartamento nei pressi del Liceo scientifico massese. Mentre forzavano la porta, però, la governante ha avvertito degli strani rumori ed ha contattato il 112. Intervenuti sul luogo della segnalazione, gli agenti hanno arrestato i due ladri di appartamento fra gli applausi degli studenti dell’istituto scolastico che, ammirati, assistevano alla scena.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »