energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Arriva l’Udinese, Montella non nasconde le sue preoccupazioni Sport

Inizio di stagione in salita per la Fiorentina. L'esordio in campionato contro l'Udinese di Guidolin è a dir poco difficile. Montella non nasconde le proprie preoccupazioni, ma non ha timori. L'obiettivo è quello di ripagare sul campo la fiducia dei tifosi "Prima di tutto con le prestazioni".

Queste le parole di Vincenzo Montella:

"Anche per quelle che sono le nostre caratteristiche, l'Udinese è la squadra peggiore che ci potesse capitare, come il Napoli domenica prossima. Perchè sono squadre rodate, hanno lo stesso telaio. Sono abituati a giocare insieme e sanno cambiare in corso d'opera davanti alle difficoltà".

"Non penso che il preliminare di Champions possa essere uno svantaggio, anzi il contrario. Avranno svolto la preparazione in vista di questa sfida, che può cambiarti la stagione, e saranno dunque più avanti fisicamente. Inoltre hanno già scaricato la tensione nervosa e questo è un fattore positivo".

"L'obiettivo è ripagare sul campo la fiducia dei tifosi. Prima di tutto con le prestazioni, anche se ovviamente il modo migliore sarebbe vincere. Ora che abbiamo gli elementi, dobbiamo lavorare per diventare squadra. Questa è la grande differenza tra noi è formazioni come l'Udinese o il Napoli. Dobbiamo unire giocatori diversi che arrivano da squadre e  campionati differenti, sappiamo tutti che richederà tempo".

"Jovetic lo vedo sereno e in allenamento si impegna a fondo. E' vero che il ragazzo non ha mai espresso la sua volontà di restare, ma non ha neanche mai detto di voler andar via. E' a tutti gli effetti un elemento del nostro gruppo".

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »