energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

“Art Adoption New Generation”. Ventitre artisti internazionali a Cortona. Dal 17 dicembre l’arte non è mai stata così contemporanea Arezzo, Bologna, Firenze, Grosseto, Livorno, Lucca, Massa, Modena, My Stamp, Pisa, Pistoia, Prato, Siena

CORTONA – Dal 17 dicembre 2016 al 10 gennaio 2017 Via Nazionale di Cortona ospita la prima edizione di “Art Adoption New Generation”, mostra diffusa di artisti internazionali che coinvolgerà, per tutto il periodo natalizio, gli esercizi della strada principale della perla della Val di Chiana.

“Art Adoption New Generation” è un modo nuovo di esporre e divulgare l’arte, un’idea innovativa che includerà 26 differenti luoghi espositivi, 23 artisti e 35 opere d’arte contemporanea che avranno una lettura differente da parte del pubblico, grazie alla loro collocazione in spazi appartenenti alla vita quotidiana della città.

“Art Adoption New Generation” è una iniziativa autofinanziata, senza nessun altro sussidio privato o pubblico, nata al solo scopo espositivo e divulgativo. Un puro evento culturale che non vuole confondere il valore commerciale con quello dell’opera d’arte in sé. Per questo motivo i lavori presenti lungo i 500 metri della caratteristica “rugapiana” non saranno in vendita.

opera-3-cesare-vignatoPer questa prima edizione sono stati invitati a esporre nomi che si stanno facendo notare nel panorama internazionale per i loro linguaggi espressivi. Sono tutti autori che, nonostante la giovane carriera, hanno un seguito altissimo. Prestigiosi musei e gallerie, come il MoMA di New York,  hanno già acquisito le loro opere, mentre le principali fiere e rassegne d’arte, come Art Basel in Svizzera, Art Basel Miami Beach negli Stati Uniti e la Biennale di Venezia ospitano già da tempo i loro nuovi linguaggi.

Jesus Ruiz Fuentes, Graziella Schenetti, Jorrit Tornquist, Gianni Piva, Bernard Aubertin, Silvio Formichetti, Demis Martinelli, Cesare Vignato, Parsha Mirghawameddin e Maria Jole Serreli sono alcuni dei nomi che vedranno coinvolti otto differenti paesi: Argentina, Belgio, Francia, Germania, Inghilterra, Italia, Olanda e Spagna.

opera-2-maria-jole-serreliGli allestimenti saranno curati in ogni minimo dettaglio e ogni locale pubblico che ha aderito al progetto proporrà una o più opere che
dialogheranno con lo spazio che le accoglierà.
«Con Art Adoption New Generation abbracciamo gran parte delle espressioni artistiche contemporanee – conferma il collezionista e cultore d’arte contemporanea Massimo Magurano, organizzatore dell’evento. – Ci saranno 20 pitture, 10 sculture e 5 installazioni eseguite con i più diversi materiali e tecniche. In mezzo a loro ci sarà anche l’opera a sorpresa di una celebre figura internazionale, ma non sarà visibile il suo nome. Quando il pubblico la vedrà, non avrà di certo problemi a indovinare di chi si parla.

La mostra diffusa ospiterà principalmente lavori astratti, informali, concettuali, quindi di lettura non immediata. Ritengo, tuttavia, che l’arte sia sempre stata contemporanea. Per questo motivo sono certo che le opere inviteranno l’osservatore a riflettere, a porsi più di una domanda, e siamo certi – conclude Magurano – che il pubblico che visiterà Cortona sotto Natale rimarrà piacevolmente sorpreso dal risultato finale».

Print Friendly, PDF & Email

Translate »