energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Artigianato & Palazzo: si rinnovano gli antichi mestieri Cronaca

Firenze – Grande interesse per “Artigianato & Palazzo”, la manifestazione ideata e promossa da Giorgiana Corsini e Neri Torrigiani per valorizzare e preservare gli antichi mestieri, che ogni anno riunisce al Giardino Corsini alcuni dei migliori artigiani italiani e stranieri. La mostra, iniziata giovedì 14 continua fino a domenica 17 maggio 2015.

Protagonista della manifestazione, quest’anno, è “Fabriano”, che prosegue a Firenze i festeggiamenti per i 750 anni di carta Fabriano con l’esposizione “750 anni + 1, Fabriano è carta dal 1264” nella Limonaia Piccola del Giardino Corsini, con un particolare allestimento realizzato della scenografa Anusc Castiglioni.

E’ possibile ammirare la lavorazione della carta a mano con il maestro cartaio e la bellezza della filigrana, toccare le materie prime – come cotone, cellulosa, colle animali… – conoscere la tecnologia nascosta nella carta per banconote che Fabriano produce per le banche centrali di molti Paesi del mondo, le carte pensate per pittori e incisori e i moltissimi prodotti di cartoleria di Fabriano Boutique in cui la tradizione e la qualità dei materiali incontrano un design moderno e raffinato, scelti e apprezzati da clienti più o meno illustri di tutto il mondo, tra cui Beethoven che ha composto i suoi capolavori su carta Fabriano.

Ad affiancare questa straordinaria realtà – che, con la sua pluricentenaria esperienza nella lavorazione della carta, rappresenta un esempio di piccola ditta artigianale trasformata in azienda dal successo internazionale – circa 80 maestri artigiani che per quattro giorni, con orario continuato dalle 10 all’imbrunire, animeranno ogni angolo del seicentesco giardino all’italiana realizzato da Gherardo Silvani, eccezionalmente aperto al pubblico per l’occasione, offrendo dimostrazioni dal vivo di tecniche tradizionali che utilizzano, insieme a preziose materie prime, per realizzare manufatti personalizzati.

Si potranno scoprire gli accessori luxury in cuoio, feltro, legno, flanella, tela, cashmere, suede e cartone che Bottega Conticelli realizza per importanti brand internazionali; le scarpe da uomo su misura di Roberto Ugolini interamente fatte a mano nella sua bottega del centro storico fiorentino; le sculture o gli oggetti sbalzati e cesellati in argento del laboratorio Il Cesello di Firenze; i coltelli artigianali siciliani e “sanfratellani” – tipici del piccolo paese di San Fratello (ME) – che Antonino Versaci realizza secondo le lavorazioni tramandategli dalla sua famiglia; sculture e creazioni per l’arredamento in pietra leccese che si ispirano alla natura e nascono dallo scalpello di Gabriele Pici; lampade da sospensione, da terra o da tavolo, create assemblando tubi di led di Cime di Luce; oggetti di design in ferro battuto di Domus | B, frutto della passione di David Bagnoli per la geometria applicata nella trasformazione del metallo; modelli, plastici e prototipi architettonici del laboratorio Unoadue; lampade, oggetti d’arredo e accessori moda prodotti utilizzando la stampa 3D unita a metodi di lavorazione artigianale da Formaliz3d.

Inoltre per un tributo al tema “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita” di Expo Milano 2015, che ha inserito Artigianato e Palazzo nel calendario ufficiale, sono stati invitati molti artigiani che esprimono il loro sapere nell’alta gastronomia e nelle produzioni più etiche.

Tra questi l’Antica Pasticceria Don Gino che porta da Bagheria a Firenze i colori e i sapori della tradizione dolciaria siciliana, B.E.A. Banco Etico Agroalimentare che propone prodotti creati per valorizzare e tutelare le produzioni artigianali del territorio toscano, e l’Azienda Biologica Palm-Orto che produce ortaggi e frutta certificata.  Senza dimenticare i biscotti dell’Antico Forno Santi, i prodotti ittici siciliani di De Gustibus, i gelati artigianali della Gelateria Mani di Pistoia, i taralli di Danieli Il Forno delle Puglie e i salumi di cinta senese di Chichibio.

Tra gli artigiani invitati anche 10 artigiani under 35, che hanno scelto di avvicinarsi alla qualità del fatto a mano perfezionando le antiche lavorazioni con tecnologie all’avanguardia, selezionati tra le numerose domande di partecipazione ricevute per la seconda edizione del concorso “Blogs&Crafts”, realizzato in collaborazione con Fondazione Ferragamo, da sempre attenta al sostegno delle giovani generazioni e alla promozione dell’artigianato.

A documentare il loro lavoro e quello degli altri abili artigiani che lavorano tra i viali fioriti e le limonaie del Giardino Corsini, 10 giovani blogger che raccontano live blogging sui loro siti, con foto, interviste e video, gli eventi, i personaggi e lo spirito dell’edizione 2015.  Si rinnova, inoltre, per il secondo anno l’appuntamento quotidiano delle 18,00 con “Ricette di Famiglia”, progetto molto apprezzato dal pubblico realizzato in collaborazione con Richard Ginori, a cura della giornalista gastronomica Annamaria Tossani e con la partecipazione straordinaria di Costantino della Gherardesca. Gli autori di originali libri di cucina Beppe Bigazzi, Mariavittoria Andrini, Allan Bay, Aurora Baccheschi Berti, insieme alle cuoche Sara Guadagnoli, Emanuela Notarbartolo di Sciara, Caterina Piccolomini del andolo, Rossella Rossi, preparano per i visitatori di Artigianato e Palazzo alcune ricette tratte dai volumi presentati, dedicati alla rivisitazione contemporanea di antichi sapori e alla riscoperta delle tradizioni della cultura culinaria italiana.

I manicaretti sono serviti su piatti e vassoi raffinati messi a disposizione da Richard Ginori, azienda leader nella manifattura della porcellana che quest’anno festeggia i 280 anni dalla sua fondazione.

Come sempre si tengono alle 12.00 e alle 18.00 le visite guidate gratuite al Giardino Corsini a cura dell’Associazione Città Nascosta alla scoperta di piante e angoli del giardino che hanno molto da raccontare e che fanno parte del calendario di “Chelsea Fringe”, festival di giardinaggio londinese che per la prima volta approda a Firenze. Inoltre, per grandi e piccini tutti i giorni alle 14.00 i laboratori di intreccio di vimini con Giotto Scaramelli e il sabato dalle 14.30 alle 19.00 quelli di sbalzo e cesello con Foglia’s Lab.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »