energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Assaggi di mestieri sabato 2 aprile a palazzo Buonamici Notizie dalla toscana

Prato – Una ricetta semplice, fatta di “assaggi” di antichi mestieri e di prodotti tipici della tradizione gastronomica locale, pensata per far conoscere il territorio attraverso la cultura del ‘saper fare’ in ambito lavorativo e gastronomico. E’ la formula del cartellone di eventi Assaggi di mestieri
, promosso da Proposte creative per Prato, che nell’appuntamento di sabato 2 aprile (ore 16) a Palazzo Buonamici propone un viaggio fra Le botteghe, le attività artistiche e artigianali tra Medioevo e Rinascimento.

L’incontro prevede una prima parte nella quale Rossella Foggi, dell’associazione FareArte, introdurrà il periodo storico attraverso un inquadramento artistico-culturale soffermandosi in particolare sul racconto dei mestieri e dei saperi della città e delle sue vocazioni, a cominciare da quelle tessili e commerciali più radicate nei secoli. A seguire le dimostrazioni pratiche a cura di Angela Ciccarello e di Rita Banci di Invasioni Creative che si occuperanno rispettivamente della magia dell’arte in controluce e di intrecci e trame: l’arte tessile a telaio. Ad accompagnare i diversi momenti ci sarà l’Ensemble di flauti con musiche rinascimentali eseguite da Carlotta Vettori, flauto traverso, accompagnata da alcuni alunni della scuola media Bartolini di Vaiano: Teresa Monni, Greta Rruci, Irina Gaudino, Alessandra Hebo, Daniele Zang, flauti, Elian Veliraj, percussioni. Gli assaggi gastronomici sono invece a cura del Panificio Del Ponte che propone il sapore antico del pan di ramerino.

L’ingresso è libero, è richiesto un contributo di 3 euro per la degustazione.

PROPOSTE CREATIVE PER PRATO – E’ un progetto che ha il patrocinio di Regione, Provincia e Comune di Prato che coinvolge sette associazioni culturali che da anni operano con competenza e professionalità in area pratese: Artemia, Compagnia Sirteta, FareArte, Laboratorio per Affresco di Vainella, Invasioni Creative, per South Park e The Loom Movement Factory.

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »