energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Assalto ad un furgone portavalori sull’Autopalio Notizie dalla toscana

SIENA – Poco prima delle 7.00 di questa mattina un furgone portavalori della Sicurpol è stato assaltato sulla superstrada Firenze-Siena. Il mezzo è stato abbordato mentre percorreva, in direzione sud, il tratto compreso fra le uscite di Colle Val d’Elsa e Monteriggioni. I rapinatori avevano sequestrato un tir ad un camionista e l’avevano posizionato sulla strada in modo da obbligare il portavalori a fermarsi. Quando il furgone ha arrestato la sua corsa, un gruppo di cinque malviventi ha costretto i due agenti presenti a bordo ad abbandonare il veicolo blindato esplodendo diversi colpi di kalashnikov. I ladri hanno quindi aperto il furgone squarciandone il tetto, la sola parte debole del blindato, con una sega circolare. Una volta tagliata, come fosse burro, la lamiera, gli assaltatori hanno estratto dal mezzo la cassaforte, che conteneva circa 350.00 euro destinati a banche ed uffici postali della zona dell’Amiata. Una volta acciuffato il bottino, i malviventi si sono dileguati a bordo di due vetture rubate. «Erano in 10-12 banditi, tutti coperti da passamontagna e tutti armati di kalashnikov. Ci hanno speronato, e subito hanno sparato contro l'abitacolo crivellandolo di colpi. Ci hanno dato ordini con molta sicurezza. Parlavano bene l'italiano, forse avevano un accento campano. Si tratta di professionisti», ha dichiarato uno dei due agenti della Sicurpol. Oltre che delle due guardie giurate presenti a bordo del blindato e del camionista al quale è stato sequestrato il tir utilizzato per la rapina, i carabinieri sperano di potersi servire come testimoni di alcuni automobilisti che percorrevano l’Autopalio in direzione di Firenze (la carreggiata opposta a quella dell’assalto). Per adesso, però, i malviventi sembrerebbero non aver lasciato traccia di sé, disperdendosi dopo essersi diretti in direzione di Siena. A causa della rapina l’Autopalio è rimasta chiusa in entrambi i sensi di marcia per alcune ore fra Colle Val d’Elsa e Monteriggioni. I due agenti non sono, per fortuna, rimasti feriti. Sono stati comunque trasportati all’ospedale di Campostaggia per accertamenti, dato l’evidente stato confusionale nel quale sono stati ritrovati dai soccorritori.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »