energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Assedio alla Villa: edizione nel segno di Leonardo da Vinci e Cosimo I Foto del giorno, Turismo

Poggio A Caiano – Tre giorni di stupore e meraviglia intorno alla villa medicea di Poggio a Caiano (Po), patrimonio dell’Unesco. Sono in programma il 13, 14 e 15 settembre prossimi per la 35a edizione dell’ Assedio alla Villa , la manifestazione che, attraverso spettacoli , performance , musica , visite guidate , cortei ed eventi speciali ripercorre 5 secoli di storia della splendida dimora medicea. La tre giorni è stata presentata questa mattina, mercoledì 4 settembre, a palazzo Strozzi Sacrati a Firenze, sede della giunta regionale toscana, alla presenza dell’assessore al Turismo Stefano Ciuoffo , della consigliera regionale Ilaria Bugetti , del sindaco di Poggio a Caiano Francesco Puggelli e della presidente del Comitato Assedio alla Villa della Pro Loco di Poggio a Caiano , associazione turistica che organizza l’evento.

«Ancora una volta una festa di meraviglie in un luogo meraviglioso – ha detto l’assessore regionale al Turismo Stefano Ciuoffo –. La villa di Poggio è uno dei punti di eccellenza del nostro patrimonio culturale, il simbolo della qualità dei territori e dell’offerta turistica toscana. Ma anche della capacità di questa regione di rigenerare e costruire nuove narrazioni sulla propria storia, in un legame continuo con la sua contemporaneità».

Si rinnova quindi l’appuntamento che trascina i partecipanti in un viaggio pieno di sorprese “sorvolando” diverse epoche, a tu per tu con la cultura, l’arte e la bellezza di un luogo straordinario, senza dimenticare il divertimento. Per i tre giorni dell’evento la residenza medicea e le strade limitrofe del centro di Poggio a Caiano si animeranno infatti con decine di appuntamenti ogni giorno.

Per festeggiare il suo 35esimo compleanno, l’Assedio ha scelto come tema “Meraviglia Toscana” : la manifestazione quest’anno celebrerà la toscanità in tutte le sue sfaccettature, narrando e reinterpretando le eccellenze dell’arte, del paesaggio, del cibo e della cultura che da secoli fanno sì che il nome della Toscana susciti un sentimento di meraviglia in tutto il mondo.

«È una festa che in 3 giorni racconterà molto – ha spiegato Francesca Faggi , presidente del Comitato Assedio alla Villa della Pro Loco di Poggio a Caiano –. Abbiamo voluto omaggiare la Toscana da tutti i punti di vista, valorizzando le sue eccellenze, con una attenzione particolare a quelle poggesi “a chilometri zero”. Per questo abbiamo scelto come tema “Meraviglia Toscana”. In più, abbiamo voluto dedicare la manifestazione a due personaggi la cui storia si intreccia con quella della Villa, Poggio a Caiano e questo angolo di Toscana».

Quella 2019 dell’Assedio sarà infatti un’ edizione speciale dedicata a due personaggi che hanno reso la Toscana una terra grandiosa e celebre: il genio Leonardo da Vinci e Cosimo I de’ Medici , primo Granduca di Toscana. Quest’anno cade infatti un anniversario importante per entrambi: ricorrono i 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci e i 500 anni dalla nascita di Cosimo I , due occasioni che non potevano non essere festeggiate. E l’Assedio lo farà attraverso una lunga serie di eventi a loro dedicati .

«Quella del 2019 è un’edizione importante nel segno di due grandi personaggi illustri e Poggio sarà all’altezza di queste due ricorrenze – ha affermato il sindaco di Poggio a Caiano Francesco Puggelli –. Il merito maggiore, come sempre del resto, sarà dei volontari. È soprattutto grazie a loro che l’Assedio alla Villa è cresciuto, anno dopo anno, e si è affermato come appuntamento fisso nel programma degli eventi di fine estate dell’area della provincia pratese e non solo. Come ho avuto modo di dire in più di un’occasione la grande forza di Poggio a Caiano è la comunità poggese fatta di tante persone e di tante associazioni entusiaste di impegnarsi per la propria città. L’Assedio alla Villa ne è la conferma».

Il programma

Il genio indiscusso dell’umanità Leonardo Da Vinci – che poteva conoscere Poggio a Caiano , come spiegò il massimo esperto leonardiano Carlo Pedretti e come rivela la mappa del corso del fiume Arno disegnata da Leonardo, dove è ben leggibile il nome “Caiano” – sarà protagonista della videoproiezione sulla facciata della villa dal titolo “In volo: da Vinci in villa” : un filmato realizzato con le “moderne macchine volanti” , cioè i droni , trascinerà gli spettatori in un eccezionale volo che da Vinci, attraversando il Montalbano, plana fino a Poggio a Caiano, offrendo un punto di vista inedito su questo straordinario angolo di Toscana. Leonardo da Vinci, la sua storia e le sue opere saranno poi al centro dello spettacolo studiato intorno alla villa e realizzato in esclusiva per l’Assedio da Lumen.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »