energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Assemblea pubblica in piazza Tasso, domani parlano i cittadini Breaking news, Cronaca

Firenze – Assemblea pubblica in piazza Tasso: domani sera, venerdì 27 settembre alle 21, i cittadini del quartiere si ritroveranno per parlare di ciò che manca, di ciò che non funziona, di ciò che vorrebbero. Dove? In piazza. non la piazza virtuale della rete, ma quella vera storica sentita. Piazza Tasso, insomma.  L’assemblea è organizzata dall’Occupazione Via del Leone, con la partecipazione delle associazioni dei residenti, di Potere al popolo Firenze, gli urbanisti di PerUnaltracittà e Italia nostra.
Un appuntamento, rivolto in primo luogo agli abitanti di San Frediano e dell’Oltrarno, che nelle intenzioni degli organizzatori dovrà servire alla condizione dei problemi della zona, che in particolare, dicono i residenti, vertono sulla casa, sui servizi alla residenza e sui luoghi di incontro (cinema, centri giovani, ludoteche etc.).
Un territorio, quello dell’area dell’Oltrarno, che, come dichiarano i cittadini, vede impoverire sempre più la sua ricchezza relazionale e di vita quotidiana: scompaiono i servizi di vicinato e le attività storiche, “come la cartoleria in via Sant’Agostino o la farmacia in piazza San Felice, rimpiazzate da alloggi per turisti, gelaterie, paninerie, infopoint”.
Ma un problema sempre più grave è quello degli affitti, così alti che costringono le persone, nate e cresciute nel quartiere, a lasciarlo per andare altrove, mentre “le case popolari sono spesso messe in vendita per trasformarsi in residence, dove possiaomo entrare, al massimo, in veste di lavoratori sfruttati e sottopagati”.
“Come abitanti di San Frediano e di Firenze – dicono ancora i cittadini – riteniamo inaccettabili le trasformazioni che stanno avvenendo nel Centro Storico e siamo fortemente convinti che sia necessario opporsi con tutta la forza che abbiamo dimostrato più volte, dalla difesa dei Nidiaci alla vittoria per l’ASL di Santa Rosa, alla distruzione dei nostri Quartieri”. E dunque, assemblea pubblica. “Per costruire insieme la città che vogliamo”.
Print Friendly, PDF & Email

Translate »