energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Asta Pananti, sabato ultimo giorno di esposizione Cronaca

Firenze – Ultimo giorno di esposizione domani a Palazzo Peruzzi De’ Medici, via Maggio 28/A, con orario 10-13, 14-19,  sede della Galleria e Casa D’Aste Pananti per l’incanto in programma sabato 13 dicembre dalle 16 in poi.

Due le sessioni di vendita, la prima “ Autori del XIX e del XX secolo” con 182 lotti e a seguire “ Arte moderna e contemporanea Grafica ed edizioni” con 233 lotti. Tra le opere selezionate per la prima parte dell’asta in cui prevalgono gli autori di matrice toscana, un “Ritratto caricaturale di Gian Falco” datato 1905-6 di Giovanni Costetti, bistro su carta, cm. 17X14, coevo del periodo della rivista “Il Leonardo” e i top lot “Strada a Sorrento” di Salvatore Petrullo, un olio su tela del 1905 cm. 62,5 X 110 con stima di base 20.000/30.000 euro, “Paese toscano” di Odoardo Borrani del 1895 , olio su tela cm. 60X89 base 30.000/50.000 e di Giovanni Boldini “ Versailles la Galleria degli Specchi” olio su tela cm. 55X70, base 35.000/ 40.0000. Nella seconda parte dell’asta dedicata alle opere dei maestri del moderno e contemporaneo segnaliamo un’opera di Sergio Scatizzi del 1963 del periodo delle Terre volterrane, ormai introvabile, dal titolo “Terre”, un olio su tela cm. 50X60 con base d’asta di 2.000/3.000 e un “Giallo” di Agostino Bonalumi, una carta estroflessa cm. 50X50 con base d’asta 10.000/18.000. Gran finale tutto al femminile per due opere importanti di due artiste italiane che vanno per la maggiore e che sono riuscite a conquistare l’attenzione anche a livello internazionale, parliamo di Carla Accardi con “Scissione” ( n. 4) del 1961 , caseina su tela cm. 50X60 base 35.000/55.000 e Edoarda Maino più conosciuta come Dadamaino con “Rilievo crono dinamico a nove gradazioni di rosso” del 1972 , composto da 425 tasselli di legno colorati ad acrilico su masonite, cm. 80X80 con base 35.000/55.000 a cui è stata dedicata la copertina del catalogo. E’ possibile seguire in tempo reale l’asta on line ed iscriversi per parteciparvi, tutto questo   sul sito internet www.pananti.com che permette anche la visione dell’intero catalogo.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »