energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

AstraZeneca, la Toscana applica la sospensione indicata da Aifa Breaking news, Cronaca

Firenze – Anche la Regione Toscana sospende la somministrazione del  vaccino Astrazeneca in applicazione delle disposizioni di Aifa, che  ha deciso di estendere il divieto di utilizzo di questo vaccino su tutto il territorio nazionale, in via del tutto precauzionale e temporanea, in attesa dei pronunciamenti dell’Ema.

L’Aifa ha infatti diramato una nota con cui  estende “in via del tutto precauzionale e temporanea, in attesa dei pronunciamenti dell’Ema”, il divieto di utilizzo del vaccino AstraZeneca Covid-19 su tutto il territorio nazionale. “Tale decisione è stata assunta in linea con analoghi provvedimenti adottati da altri Paese europei – si legge nella nota – ulteriori approfondimenti sono attualmente in corso”. L’Aifa, in coordinamento con EMA e gli altri Paesi europei, valuterà “congiuntamente tutti gli eventi che sono stati segnalati a seguito della vaccinazione”. L’Aifa renderà nota “tempestivamente ogni ulteriore informazione che dovesse rendersi disponibile, incluse le ulteriori modalità di completamento del ciclo vaccinale per coloro che hanno già ricevuto la prima dose”.

In Toscana, dunque, è stata sospesa con effetto immediato, fino a nuove comunicazioni, la vaccinazione con il siero prodotto da Astrazeneca, a partire da quelli in corso oggi pomeriggio circa 4mila. Per  domani, 16 marzo,  risultano sospese circa 5.500 somministrazioni e per dopodomani altre 5.500.
Da oggi al 21 marzo prossimo,  sono sospese circa 34mila prenotazioni in tutto.

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »