energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Attacco al cuore di Londra: quattro persone sono morte, venti i feriti Cronaca

Londra – Attacco terroristico al cuore di Londra oggi pomeriggio intorno alle 16 quando un uomo ha lanciato la sua auto sul ponte di Westminster, a pochi metri dal Parlamento britannico, contro i passanti, uccidendo due persone e ferendone altre venti. Con la sua aut0 si è andato poi a schiantare contro una cancellata del Parlamento.

Uscito dall’abitacolo si è lanciato con un coltello all’ingresso del palazzo del Parlamento colpendo a morte un poliziotto ma è stato abbattuto da agenti in borghese. Soccorso dal viceministro degli esteri l’agente è  morto all’ospedale per le ferite riportate. Alcuni dei feriti sono in condizioni gravissime, fra cui una donna caduta nel Tamigi. Anche tre poliziotti che passavano dal ponte sono tra i feriti.

Una bolognese e tre ragazzi francesi hanno riportato ferite leggere. Scotland Yard non ha dubbi che si tratta di un attentato terroristico compiuto da un’unica persona che mirava a colpire i luoghi simbolici della capitale britannica. Dell’assalitore si sa per il momento solo che si tratta di un uomo sui 40 anni con i tratti asiatici.

Al momento dell’attacco la Camera dei Comuni era in seduta. L’edificio è stato sbarrato dalla polizia così come sono state prese tutte le misure per proteggere il premier Theresa May  che si trovava all’interno. Anche Buckingham Palace è stato blindato, presente la Regina ElisabettaLa sua abitazione ufficio al numero 10 di Downing street è vicina al luogo dell’attentato. La polizia sta cercando di chiarire se si tratta del gesto di un attentatore unico o se l’attacco fa parte di una nuova strategia terroristica ma le modalità sembrano essere quelle dell’attentatore “fai da te”.

.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »