energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Attacco turco alla Siria del Nord, presidio a Firenze Breaking news, Foto del giorno

Firenze.- Si terrà domani, alle 18, in piazza Santa Maria Novella a Firenze, un presidio contro la guerra in Rojava, dichiarata dal leader turco  Erdogan e non osteggiata dal presidente degli Stati Uniti, che potrebbe portare alla distruzione della comunità curda, fino ad ora baluardo vittorioso contro le forze dell’Isis.

Il presidio proseguirà con un corteo che si recherà sotto il consolato statunitense. Oggi lo stesso Coordinamento toscano per il Kurdistan che ha organizzato l’iniziativa ne ha dato l’annuncio con un cartellone e bandiere in piazza Duomo.

“La priorità è fermare questo attacco ai curdi e poi è necessario trovare una soluzione pacifica per questa zona del Medio Oriente”, sono state le parole con cui è intervenuto sulla questione Alessandro Orsetti, padre di Lorenzo Orsetti, “Orso Tekoser”, ucciso negli scontri in Siria con l’Isis. Ricordando che i primi attacchi turchi, al confine tra Siria e Iraq, volti a impedire alle forze curde di rafforzarsi nella Siria nord-orientale, sono già partiti, Orsetti dice anche che “Lorenzo a suo tempo paventava questo rischio, ovvero che gli americani abbandonassero a se stessi i curdi. Questa cosa si è concretizzata, non ci possiamo aspettare dall’America con l’attuale amministrazione un coinvolgimento per una causa come quella curda”.

Foto: Luca Grillandini

Print Friendly, PDF & Email

Translate »