energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Battaglia di Anghiari, archiviata l’inchiesta Cronaca

E’ stata la stessa Procura della Repubblica che aveva promosso l’inchiesta a chiedere l’archiviazione. E il gip del tribunale di Firenze ha accolto la richiesta: nessun danno all’affresco del Vasari in Palazzo Vecchio causato dalle ricerche sulla Battaglia di Anghiari di Leonardo da Vinci che potrebbe trovarsi proprio dietro l’affresco. Insomma, niente danneggiamenti, così come paventato in un esposto presentato da Italia Nostra.
La ricerca condotta dall'ingegner Maurizio Seracini, lo studioso che da anni sostiere la presenza del dipinto leopardiano dietro l’affresco del Vasari, peril gip è stata condotta con la dovuta attenzione. La ricerca era stata condotta nel dicembre scorso con la sponsorizzazione del National Geographic e il controllo del ministero dei Beni, della Soprintendenza di Firenze, dell’Opificio delle Pietre dure e del Comune. I microfoni praticati sull’affresco del Vasari non hanno prodotto insomma danni. La ricerca era stata fortemente voluta dal sindaco Matteo Renzi e aveva però provocato un vespaio di polemiche, compreso l’esposto che aveva poi dato origine all’inchiesta della Procura fiorentina.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »