energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Atti Questura nel cassonetto spazzatura Cronaca

''Atti riservati di indagine su soggetti appartenenti alla criminalita' organizzata di stampo mafioso'' sarebbero stati rinvenuti in un cassonetto all'interno del palazzo della Questura di Arezzo. Lo rende noto il sindacato di polizia Coisp che, in una lunga nota diffusa alla stampa, punta il dito contro il questore Felice Addonizio dopo il ritrovamento dei documenti. ''Atti – scrive il sindacato – che sicuramente avrebbero dovuto trovarsi altrove''. Il Coisp conclude sottolineando il clima pesante che si respira in Questura chiedendo a Felice Addonizio ''un segno tangibile di trasparenza, a garanzia di un recupero della serenita' operativa di tutti ed in coerenza con lo spirito funzionale della Polizia di Stato''.

Nella foto il Questore di Arezzo

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »