energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Attimi di terrore sul bus, taglierino contro obbligo mascherina Breaking news, Cronaca

Firenze – Con una piccola lama ha ferito due passeggeri di un bus di linea perché avevano protestato chiedendogli di indossare la mascherina. Momenti di terrore su un autobus della linea 30 in via Pratese. Il fatto è accaduto nella serata di giovedì quando un egiziano di 31 anni è salito a bordo del mezzo non indossando il dispositivo di protezione. Il conducente glie l’ha fatto notare e in un primo momento sembrava che l’uomo avesse capito. Poi però se l’è tolta di nuovo provocando la reazione degli altri passeggeri, in particolare un 52enne eritreo una 63enne fiorentina.

L’egiziano a questo punto ha reagito tirando fuori un taglierino con il quale ha dapprima ferito l’uomo alla testa e alla mano, prendendolo anche a calci, e poi la donna che era intervenuta in sua difesa ferendola anch’essa alla manoImmediato l’allarme dato dagli altri passeggeri del bus, con intervento del 118 e della Polizia, che è riuscita a bloccare l’uomo mentre gli operatori delle ambulanze giunti sul posto prestavano le prime cure ai due feriti. Gli agenti hanno faticato non poco a contenere l’aggressore che ha reagito anche nei loro confronti dopo essersi sbarazzato del taglierino. Per lui è scattata è scattata la denuncia per lesioni personali aggravate, resistenza a pubblico ufficiale, interruzione di pubblico servizio e possesso ingiustificato di oggetti atti a offendere. I due feriti sono stati portati in ospedale  e successivamente dimessi con una prognosi di 7 e 10 giorni.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »