energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Azione universitaria: “Aggrediti dai collettivi”, studente al pronto soccorso Breaking news, Cronaca

Firenze – Una denuncia con tanto di referto medico, una prognosi di 20 giorni per “frattura incompleta dello sterno”, questo il bilancio dello scontro che sarebbe, secondo quanto raccontato dagli stessi studenti di Azione Universitaria che avevano organizzato un banchino davanti al Polo Universitario di Novoli, avvenuto stamattina attorno alle 13. Uno dei ragazzi è finito appunto all’ospedale. Secondo quanto raccontato, il banchino avrebbe sollevato subito la reazione di alcuni studenti del Collettivo di Scienze Politiche, che si sarebbero accaniti con insulti. Dopo un poco, sarebbero tornati in forze e in una quindicina sarebbero passati a insulti e spintoni. Infine sarebbero volati gli schiaffi e una spallata.

L’episodio ha sollevato la deplorazione e la condanna di Francesco Torselli, capogruppo di FdI in Palazzo Vecchio,  “Il sindaco Nardella condanni senza appello l’aggressione subita da un militante di Azione Universitaria questa mattina al polo universitario di Novoli. Il giovane, venti anni, avrebbe ricevuto una prognosi di 20 giorni in ospedale per la rottura dello sterno. È un fatto gravissimo e inaccettabile che si eserciti violenza contro chi sta svolgendo un’attività politica” e di Jacopo Cellai, capogruppo di Forza Italia a Palazzo Vecchio, “Venti giorni di prognosi dopo un pestaggio: questo il risultato dell’aggressione subita da un giovane all’università di Novoli, un giovane la cui ‘colpa’ era fare attività per la lista di Azione Universitaria. È un fatto grave e inaccettabile che nel 2018 si riproponga la violenza politica nella nostra città. Il clima politico a Firenze è irrespirabile”.

Dal Collettivo politico di scienze politiche fanno sapere che non ci sarebbero stati contatti fisici, ma solo uno scontro verbale. “Noi ci siamo semplicemente avvicinati per ribadire che non vogliamo fascisti dentro l’università”. All’arrivo della polizia, dicono dal Collettivo, “il banchino è stato smontato e se ne sono andati”.

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »