energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Azzurri in carcere: una delegazione della nazionale a Solliciano Notizie dalla toscana

FIRENZE – Una delegazione della Nazionale italiana di calcio ha incontrato, questa mattina intorno alle 10.00, i detenuti del penitenziario fiorentino di Sollicciano. I circa 1.000 carcerati si sono lamentati con i giocatori azzurri delle esasperate condizioni nelle quali vivono. Il carcere di Sollicciano venne costruito nel 1983 per ospitare circa 350 persone, mentre oggi contiene oltre 1.000 condannati, il 70% dei quali africani. L’indimenticato Gigi Riva, Gianluigi Buffan, Alessandro Gamberini, Mario Balotelli, il ct Cesare Prandelli ed il vicesindaco di Firenze, Dario Nardella, hanno dialogato con i detenuti nella sala del cinema di Sollicciano, dalla quale hanno richiesto ai dei campioni della Nazionale ed al Comune di Firenze un nuovo campo da gioco per il loro carcere. Fra tutti, il più acclamato è stato Mario Balotelli. 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »