energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Balkan Florence Express si apre con Franco Nero Cinema

Firenze – Apertura in grande stile, alla ‘50 Giorni’, per il “Balkan Florence Express”, il Festival del cinema balcanico, lunedì I7 novembre, con due pellicole firmate da Jasmila Žbanic, vincitrice dell’Orso d’Oro a Berlino nel 2006 con  “Il segreto di Esma”.

 

Si parte alle ore 18.00 con “For those who can tell no tales”, opera sui temi della guerra e delle sue conseguenze sui corpi e sulle menti delle vittime e, alle ore 20.30, si prosegue con l’anteprima italiana della commedia brillante “Love Island”, primo esperimento della regista in questo genere. Un film dal tono quasi liberatorio, dopo il dramma degli anni della guerra: sullo sfondo di una suggestiva isola croata, amori e tradimenti, equivoci e atmosfere carnevalesche consegneranno infatti agli spettatori un`immagine inconsueta dei Balcani, grazie anche all’interpretazione di attori del calibro di Franco Nero, Ermin Bravo (di recente a Firenze con lo spettacolo “La notte di Enver”) e della star croata Leon Lucev.

L’attore italiano Franco Nero recita nel film nei panni di un latin lover italiano. Interprete di quasi 200 film, Franco Nero é uno degli attori pin eclettici del panorama cinematografico italiano, che è riuscito a passare praticamente da tutti i generi – dallo “spaghetti western” al cinema impegnato, dalla commedia al film storico, dai b-movie a film d’autore, passando per tante serie tv e da un’esperienza di produttore – lavorando nella sua carriera con registi del calibro di Damiano Damiani (“ Il giorno della civetta”, 1969, che gli vale il David di Donatello, “Confessione di un commissario di polizia al Procuratore della Repubblica”, 1971 e “Perché si uccide un magistrato”, 1974), Elio Petri (“Un tranquillo posto in campagna”, 1963), Bunuel (“Tristana” 1970), Florestano Vancini (“ Il delitto Matteotti”, 1973), Marco Bellocchio “Marcia trionfale”1976), Rainer Werner Fassbinder (“Querelle de Brest”, 1982), Sergio Corbucci (“Django”, 1965), Quentin Tarantino (“Django Unchained” 2012), solo per citarne alcuni.

E sarà proprio un film presentato in anteprima italiana alla ‘50 Giorni’, a mostrare al pubblico l’ultima interpretazione di Franco Nero, quella in “Love Island”, del 2014, dell’apprezzata regista bosniaca Jasmila Žbanic.  La prima giornata del festival si chiuderà quindi con un’altra anteprima: alle ore 22:00 con un film che parla della “Zagabria criminale”, dalle tinte noir: “Vegentarian Cannibal”, opera del regista Branko Schimdt,che verrà proiettato alla presenza dell’attore protagonista René Bitorajac.

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »