energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Barnum Rubriche

Fuori fa un freddo cane, è buio, piove pure. L'estate è finita, Ostia è lontana. L'America, invece, è lì. Inizia alle otto e un quarto. L'America di Kafka, tradotta in partitura teatrale da Giorgio Barberio Corsetti, e squartata in spettacolo colto, passionale e soprattutto: itinerante. L'unico spettacolo in cui, insieme al biglietto d'ingresso, di danno anche un biglietto del métro. Vado a spiegare. 
Il testo nasce dal romanzo mai finito di Kafka.

 

Foto: http://www.fanpage.it/big-bang-leopolda-2011-gli-interventi-di-alessandro-baricco-stefano-casertano-e-tommaso-montanari-video/

Print Friendly, PDF & Email

Translate »