energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Baseball e softball: Bsc Arezzo sfida le capoliste, in palio un’intera stagione Sport

Arezzo – Il Bsc Arezzo si gioca gran parte della sua stagione. Domenica 27 luglio è in programma un doppio big match in cui le prime squadre di softball e di baseball, assestate entrambe al secondo posto in classifica, sfideranno le capoliste dei loro rispettivi campionati. Il match più atteso è indubbiamente quello del Monnalisa Softball che, in serie A2, andrà a caccia di un posto nei Play Off nelle due gare in casa delle Blue Girls Bologna, la squadra che ha già matematicamente festeggiato la vittoria del campionato con 18 vittorie su 22 partite. Nel penultimo turno stagionale, le ragazze di Fabio Borselli sono chiamate ad uno degli ultimi sforzi per blindare la seconda piazza e per accedere agli spareggi per la promozione nella massima serie dell’Italian Softball League. L’Arezzo si presenta al complicato incontro dopo che, nell’ultimo turno, si era spartito la posta con la Sestese, terza in classifica e rivale diretta ai Play Off. Il primo incontro aveva infatti visto festeggiare le fiorentine che, dopo una partita equilibrata e quanto mai emotiva vista la rivalità tra le due sfidanti, si sono imposte per 3-2 riuscendo a capitalizzare gli episodi a loro favore. In gara-2 non c’è stata partita, con il Monnalisa Softball che ha mostrato tutta la sua voglia di rivalsa, riuscendo a imporsi per 11-1 e chiudendo i giochi in anticipo alla sesta ripresa per manifesta superiorità. «A Bologna non possiamo fallire – afferma Borselli. – In questa stagione stiamo accusando numerosi infortuni e tante assenze di peso, tra cui quella di Jasmine Bernardini che in questo momento è impegnata agli Europei con la nazionale italiana Under 19, ma nonostante questo siamo ancora al secondo posto e in corsa per i Play Off. Contro la capolista dovremo essere perfetti e determinati nel dimostrare di poter mantenere in vita il sogno dell’Italian Softball League». Ancora più importante sarà la partita del BancaEtruria Baseball che si gioca le ultime chance di vittoria del campionato di serie C: una sconfitta contro il Maremma farebbe sfumare la possibilità di promozione e farebbe, al contrario, festeggiare i grossetani. Gli aretini arrivano all’appuntamento forti di una bella scia di successi culminata, domenica scorsa, nella vittoria per 5-4 nel derby con il Perugia grazie, soprattutto, alle belle battute di Cano Araujo e alle ottime prestazioni difensive dei lanciatori Carmelo Cacciatore e Claudio Marinelli. Ora la squadra del presidente Alessandro Fois è attesa dalla prova di maturità: vincere con il Maremma per sperare di chiudere la stagione al primo posto.

Foto: uffici stampa Egv

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »