energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Basket serie C, impresa dei Dragons nel derby Sport

Derby esaltante solo per i tifosi pratesi, che saliti numerosi in vallata, si spellano le mani per una SIBE che per la prima volta in stagione inanella due successi consecutivi nel campionato di serie C di basket. Coach Pieri deve fare ancora a meno di Lucchesi, mentre ben più importante è la rinuncia a Consorti da parte di coach Pinelli. Ma i Dragons partono determinati perché la vittoria darebbe loro la possibilità di partire alla pari nell'ultima giornata che ironia della sorte deciderà proprio fra le sfidanti ai play out, chi avrà il vantaggio del fattore campo fra Prato e Asciano.
Inizio scoppiettante con un batti e ribatti dai 6,75 fra Corsi e Mattei, ma il 3 a 3 del primo minuto sarà anche l'unico pareggio dei padroni di casa che poi si dovranno inchinare alla supremazia dei rossoblu, in fuga ancora con il capitano e con Falchi per il 14 a 21 del primo parziale dove si mette in bella evidenza anche Onuhoa, lanciato in quintetto insieme a Smecca per l'assenza di Consorti e le non ottimali condizioni di Strozzalupi; entrambi i giovani sono stati convocati all'All Star Game di San Miniato di mercoledì prossimo. Nel secondo quarto la SIBE insiste, mentre i valbisentini cozzano contro la difesa a zona che coach Pinelli alterna fronte pari o fronte dispari. I biancoblu provano a stare in partita con Saccenti, 40 primavere e non sentirle, che piazza 9 punti, ma i pratesi non si fanno intimorire perché Magni, smanioso di rifarsi dopo il doppio stop per squalifica, è immarcabile nel pitturato, ben aiutato da Strozzalupi, che stringe i denti e dà il suo apporto per il 31 a 45 di metà gara. Al rientro dagli spogliatoi ci si attende un'Italcerniere più determinata, ma ancora la zona pratese ne frena la reazione orchestrata da Daviddi e Mungai. I Dragons prima con Magni e Corsi (top scorer di serata con 20 punti) e poi con Strozzalupi allungano, ed anche quando un fin  troppo energico antisportivo di Mattei toglie dalla partita Falchi facendo temere il peggio, le mani di Smecca e Sanesi non tremano; Prato si issa sul più 22 per poi  andare all'ultimo stop tecnico sul 43 a 61. I valbisentini però non vogliono mollare e con due triple di Ottanelli e Poli provano ad accorciare,ma a dar loro il colpo del KO è uno splendido Biscardi, MVP di serata che con un paio di recuperi e 8 punti in rapida successione manda i titoli di coda. C'è ancora tempo per vedere i giovani in campo con un jump di Vignolini per Vaiano ed un bell'assist di  Bencini per Guerrini che fissano il finale sul 64 a 83.
Adesso sosta di Pasqua e poi per Vaiano, ormai sicuro dell'ottavo posto e dei play off, ci sarà la trasferta di Siena con Virtus, mentre come detto la SIBE riceverà Asciano alle Toscanini domenica 27, poi saranno play out per provare a mantenere la serie C.

ITALCERNIERE VAIANO – SIBE PRATO  64-83 (14/21 – 31/45 – 43/61)
VAIANO: Ottanelli 3, Poli 8, Mungai 11, Daviddi 4, Giagnoni, Mariotti 7, Vignolini 2, Fracassini 5, Saccenti 16, Mattei 8. Allenatore: Pieri
DRAGONS PRATO: Guerrini 4, Biscardi 13, Sanesi 2, Magni 15, Corsi 20, Falchi 9, Smecca 9, Bencini, Onuoha 2, Strazzalupi 9. All: Pinelli, Ass: Novelli
Arbitri: Mazzoni di Empoli e De Soricellis di Lastra a Signa

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »