energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Basket serie C, a Prato giovedì arriva la corazzata Lucca Sport

Prato – La SIBE inciampa sul parquet di San Vincenzo dolendosi per un primo quarto troppo arrendevole in difesa, quando i Dragons hanno concesso 31 punti ai padroni di casa, che detto in tutta onestà, alla fine hanno meritato il successo. Quella tirrenica è una formazione che non merita certamente le posizioni di rincalzo in classifica del campionato di Basket serie C, ma solo qualche problema di amalgama ad inizio stagione l’ha obbligata ad arrivare alla gara di domenica con un record negativo di 3 vinte e 5 perse. Ma Prato che dopo il primo parziale perso per 31 a 24, ha vinto i rimanenti 3 quarti, oltre a recriminare per il forfait di Smecca e Sanesi e la relativa autonomia di Vannoni e Trombino, si deve rammaricare anche del solito inizio moscio e della mancata finalizzazione dell’ultimo pallone che con 12 secondi da giocare avrebbe potuto forzare la gara al supplementare o addirittura, e sarebbe suonata come una beffa per i sanvincenzini, agguantare la vittoria con una tripla che Staino marcato stretto, non s’è sentito di provare. In avvio è stato Magnani a prendere per mano i suoi con ben 14 punti nel quarto, mentre la SIBE, pur mandando a segno tutto lo starting five, chiudeva sul 31 a 24. Da rilevare l’ottima prova di Guerrini, ancora in doppia cifra e 39′ in campo, per le scarse rotazioni delle quali disponeva coach Pinelli, il quale organizzata la difesa stoppava la verve di Magnani, e Prato poteva risalire grazie alle iniziative di Staino e di Corzani, top scorer di giornata con 26 punti, che non ci stava a perdere nella sua città. All’intervallo i locali grazie ad un sempre verde Fabiani erano avanti 44 a 39. Nel 3° quarto erano ancora Magnani e Fabiani che tenevano sempre avanti San Vincenzo, mentre per gli ospiti Corzani e Corsi con buoni canestri dopo rimbalzi d’attacco e le triple di Staino e Biscardi, permettevano di ridurre ulteriormente lo svantaggio fino al 61 a 58 con il quale iniziava l’ultima frazione. Per i tirrenici saliva in cattedra Martinelli che piazzava due triple. Capitan Corsi e Corzani con 6 punti a testa tenevano in linea di galleggiamento i lanieri e si giungeva agli ultimi fatidici secondi con gli uomini di coach Nassi avanti due. A Onuhoa che aveva rilevato il capitano, out per falli, veniva fischiato un “passi” lancinante, fallo immediato su Fabiani che dalla lunetta faceva zero su 2; rimbalzo di Staino con 12” sul cronometro. La guardia per non concedere un’ulteriore possibilità agli avversari, cambiava idea un paio di volte ed alla fine nel traffico di centro area non riusciva a concretizzare. (80 a 78).

Nessuna tragedia comunque in casa SIBE, che torna con una vittoria ed una sconfitta dalla doppia trasferta tirrenica e deve subito preparare la gara casalinga con Lucca che arriverà alle Toscanini giovedì 4 alle ore 21,15, arbitri Di Salvo di San Giuliano e Panicucci di Ponsacco. Quella lucchese è una autentica corazzata che dispone di 7/8 giocatori che hanno disputato da protagonisti categorie superiore; è seconda in classifica ed è risultati alla mano la squadra più in forma del girone, provenendo da 6 vittorie consecutive ed unica che ha fermato il Castelfiorentino. Dopo il fallimento dello scorso anno, quando militava in Lega Nazionale A, ai lucchesi è stata concessa una wild card, e la nuova dirigenza ha affidato all’esperto coach Piazza una formazione completa in ogni reparto per risalire immediatamente. I giovani Loni, Danesi, per due anni star in DNC con Fucecchio; Biagioni e Drocker il primo tornato nella squadra che lo lanciò in B qualche anno fa, ed il secondo, quarantenne ed autentica bandiera Lucchese, formano il reparto esterni più forte del girone. Sotto le plance la fisicità dell’esperto Tozzini e la verve giovanile di Pierini, ha permesso ai lucchesi di non soffrire mai i pari ruolo avversari.

Foto: ufficio stampa

 

San Vincenzo – SIBE PRATO 80-78  (31-24, 44-39, 61-58)
BASKET SAN VINCENZO: Martinelli 10, Stefanini, Magnani 24, Agostini 1, Venucci 12, Viti 4, Pagni, Fabiani 20, Bezzini 9, Betti ne. All. Nassi
DRAGONS PRATO: Corzani 26, Staino 22, Guerrini 10, Biscardi 7, Corsi 11, Trombino 2, Onuhoa, Vannoni, Chiapparini, Mazzoni. All. Pinelli
ARBITRI: Luporini di Lucca e Frosolini di Grosseto  31-24, 44-39, 61-58

Print Friendly, PDF & Email

Translate »