energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Basket serie C, la Sibe torna alla vittoria Sport

Livorno – Forse la partenza sprint della SIBE aveva fatto rilassare un po’ troppo i Dragons, che dopo l’intervallo, chiuso con un confortante più 11, hanno iniziato a litigare con il ferro labronico e rischiato nel finale di gettare alle ortiche una gara fortunatamente poi vinta grazie alla difesa. Coach Pinelli a rotazioni all’osso per le defezioni di Vannoni e Sanesi che riprenderanno gli allenamenti in settimana, ma lo starting five parte a spron battuto e con due triple di Corzani e Staino ed altrettante buone iniziative di Smecca e Biscardi, costringe coach Marzini a chiamare timeout sul 2 a 10. I pratesi non accusano il cambio difensivo dei padroni di casa perché ancora Corzani e Staino danno il più 14, ribadito poi da Trombino. I labronici si reggono praticamente con il solo Burgalassi. (12 a 22).

Il secondo quarto è quello del capitano; Corsi realizza 8 punti e nonostante Michelini inizi a far dannare la difesa, l’attenzione degli ospiti è ancora alta e con Corzani ed una tripla di Smecca la SIBE chiude all’intervallo sul 24 a 35; gap che per quanto visto sul parquet è abbastanza tranquillizzante. Già, il parquet che diventerà protagonista alla ripresa del gioco. La condensa lo rende scivoloso e con gli arbitri che (giustamente) permettono il gioco fisico, le palle perse si sprecano. I Dragons che nei primi due quarti le avevano contenute a solo 4, ne perdono ben 18 nei restanti 20 minuti, e questo permette a Livorno di risalire lentamente la china ancora con Michelini e con Massoli e Dell’Agnello. Prato si regge con una tripla di Staino, MVP di serata, e con un jump di Corsi, poi sono le gite in lunetta di Corzani e Smecca a permettere di chiudere il 3° quarto sul 42 a 47. Ma si prospetta un ultimo quarto di patimento per i rossoblu, perché i livornesi pressano forte e la difficoltà di restare in equilibrio, origina ancora perse, che però per la ferrea difesa pratese, non riescono a concretizzare se non con due liberi di Venditti e con un contropiede di Michelini, il migliore dei padroni di casa. Negli ultimi minuti sale in cattedra Staino che prima in contropiede, poi dopo una rubata, si arresta sui 6,75 e piazza la tripla che manda i titoli di coda, perché i labronici non hanno più neppure la forza di provarci con il fallo sistematico (48 a 54). Purtroppo all’ultimo secondo il play livornese Scardigli scivolando sul viscido parquet si infortuna abbastanza seriamente al bacino e ci sarà bisogno dell’ambulanza per trasportarlo immobilizzato.

Prossima gara di basket serie C ancora una trasferta sulle rive del Tirreno contro San Vincenzo, per adesso inferiore alle attese, ma con il recupero degli infortunati, squadra con le potenzialità per puntare alla promozione.

Foto: ufficio stampa

PIELLE Livorno – SIBE PRATO 48-54 (12-22, 24-35, 42-47)
GROUPAMA LIVORNO: Scardigli, Burgalassi 14, Michelini 20, Giannetti, Bernini 2, Lomuscio, Dell’Agnello 4, Massoli 6, Nencini, Venditti 2. All. Marzini
DRAGONS PRATO: Guerrini, Biscardi 3, Staino 20, Chiapparini ne, Corsi 10, Smecca 8, Onuhoa, Mazzoni ne, Corzani 11, Trombino 2. All Pinelli, Ass Novelli
ARBITRI: Mascii di Pistoia e Panelli di Montecatini Terme

Print Friendly, PDF & Email

Translate »