energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Ben Affleck indosserà il cappuccio di Batman sul grande schermo Cinema

Nel luglio 2015 potremo vedere per la prima volta sul grande schermo Superman incontrare il personaggio di Batman nel sequel di “L'uomo d'acciaio” di Zack Snyder. La notizia era arrivata come un fulmine a ciel sereno poche settimane fa durante la più importante rassegna dedicata al mondo dei fumetti, dei videogiochi e del cinema: il Comic-Con di San Diego. Da allora per oltre un mese la rete si è scatenata su chi avrebbe preso il ruolo che per otto anni è stato saldamente nelle mani di Christian Bale sotto l'egida del regista Christopher Nolan. Oggi il mistero è stato svelato. Il nuovo Bruce Wayne alias Batman sarà l'attore, sceneggiatore e regista Ben Affleck.

La notizia è stata accolta con emozioni contrastanti dal popolo della rete, si va da un tiepido entusiasmo al più totale orrore. Già, perché l'attore aveva già indossato il costume di un supereroe nel 2003 quando interpretò il cieco Daredevil nel film di Mark Steven Johnson. Ruolo che gli valse il Razzie Award come Peggior Attore dell'anno e la nomination al Razzie come Peggior Attore del decennio. Nonostante ciò Affleck ha continuato con la sua carriera affiancando al suo lavoro come attore quello di regista. Un ruolo che gli calza a pennello visto gli eccezionali risultati ottenuti dai suoi tre film da regista: dal noir “Gone Baby Gone” al romanzo criminale “The Town” fino all'elegiaca esaltazione dei servizi segreti e del mondo del cinema di “Argo”, vincitore del Premio Oscar come Miglior Film quest'anno. Affleck ha anche affinato le sue capacità attoriali che, soprattutto grazie al ruolo dell'agente della CIA, Tony Mendez, gli sono valse anche la nomination al BAFTA come Miglior Attore.

Reazioni simili a quelle che si possono trovare in queste ore nel web si sono avute a cavallo tra 2007 e 2008 quando Heath Ledger venne scritturato per il ruolo del Joker ne “Il Cavaliere Oscuro”. Non un singolo fan dei fumetti di Batman fu felice di quella scelta soprattutto perché l'ultimo ad aver indossato il make-up del pagliaccio fu il gigionesco Jack Nicholson mentre in lizza per la parte c'era anche un attore come Steve Buscemi. Eppure Heath Ledger riuscì a dare vita al più inquietante e folle criminale che si sia mai visto sul grande schermo, superando di gran lunga il lavoro di Nicholson nel film di Tim Burton del 1989. Peccato che questa eccezionale interpretazione costò la vita a Ledger a causa della seguente depressione che lo colpì. Una morte la sua che venne omaggiata da una pioggia di premi tra cui due Premi Oscar.

Quindi è meglio non dare giudizi affrettati sulle capacità di Ben Affleck e aspettare di vederlo sul grande schermo nel luglio del 2015. Solo allora potremo dare un effettivo giudizio al suo lavoro nei duplici panni di Bruce Wayne e Batman. Per ora non ci rimane che attendere, in fondo mancano solo due anni.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »