energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Beni comuni, online l’elenco e il modulo per nuove proposte Breaking news, Cronaca

Firenze – L’elenco aggiornato dei Beni comuni è online sulla rete civica del Comune, per raccogliere proposte per la loro cura, rigenerazione e gestione condivisa. Con questo atto l’Amministrazione continua a dare attuazione al Regolamento comunale in materia di beni comuni.

Sono 26 i beni comuni dislocati in tutti i quartieri della città, inseriti nell’elenco e per i quali l’Amministrazione cerca la collaborazione con i cittadini: si tratta di giardini (quelli di piazza Tasso, di piazza d’Azeglio, di via del Mezzetta/San Salvi, di via Allori, di via Alderotti, il giardino dell’Ardiglione, a cui si aggiungono i locali annessi, il giardino dell’Orticoltura di via Vittorio Emanuele, il giardino Lippi di via Fanfani, il giardino Michela Noli di via Torcicoda, una porzione di quello di via Petri, il parco Tanini di viale Tanini, le aree cani di villa di Rusciano e di via Toscanini, l’ex Gasometro di via dell’Anconella) e aree verdi (rotatoria di piazza Gaddi e via Dazzi) ma anche piazze (Benedetto da Rovezzano), edifici e porzioni di fabbricati (via Villamagna, via Podestà e via Torre degli Agli), terreni (via Benedetto Fortini in due punti e via Sano di Pietro) e stanze di biblioteche (alla Luzi o alla Canova). L’elenco pubblicato in rete civica potrà via via essere ulteriormente integrato, su proposta dei cittadini e dei cinque quartieri, di conseguenza anche l’avviso, che non prevede una scadenza, rimarrà sempre aperto – qui il link https://www.comune.fi.it/pagina/partecipazione/beni-comuni?language_content_entity=it.

Le domande e i progetti da parte di singoli, gruppi di cittadini o comitati (anche informali) possono essere presentati nei Quartieri, presso gli ‘Sportelli al Cittadino-Urp’, attraverso il modulo reperibile in rete civica allo stesso link.

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »