energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Betori: “La Chiesa ha fiducia nelle Acli e nelle sue grandi capacità” Cronaca

“Spendersi per gli altri è una priorità del nostro tempo”, ha detto questa mattina l’Arcivescovo di Firenze, Cardinale Giuseppe Betori, aprendo i lavori del 27mo Congresso Provinciale delle Acli.  “Siamo un associazione – ha detto il presidente provinciale Mario Ringressi nella sua relazione – che ha sempre avuto per i problemi del lavoro un attenzione importante, un po’ il cuore del nostro impegno. Siamo e vogliamo essere fedeli ai lavoratori e al mondo del lavoro, più che mai colpito dalla crisi. La precarietà sta minando la coesione sociale. C’è un dato che appare come un’emergenza per la nostra società: il pessimismo, la mancanza di progetti per il futuro. Noi dobbiamo fare la nostra parte per riportare l’entusiasmo, la voglia di ricostruire, in una parola la speranza. Rigenerare Comunità per ricostruire il paese, come dice bene il tema di questo nostro Congresso”.
“E’ un tema – ha evidenziato il Cardinale Betori – che si innesta molto bene nelle preoccupazioni delle Chiesa italiana, per la ricostruzione del paese. Le Acli hanno svolto in passato un ruolo sostanziale e con grande capacita, ruolo che oggi va ancora sostenuto di più da parte della Chiesa, che ha molto fiducia nelle Acli”.
Animare la vita sociale, è questo dunque l’obbiettivo che si propongono le Acli e per questo molti assessori, il regionale Gianni Salvadori, i fiorentini Stefania Saccardi e Rosa Maria Di Giorgi,  il vice sindaco di Bagno a Ripoli Alessandro Calvelli, hanno voluto portare il loro saluto.
“Le Acli – ha detto il presidente nazionale Andrea Olivero in un messaggio video che ha aperto il Congresso fiorentino – possono fare molto, e per questo vi invito ad avere coraggio”.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »