energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Biblioteche, Sacchi: “Sì a confronto, proroga appalto fino a gennaio 2021” Breaking news, Cronaca

Firenze – La disponibilità al confronto e all’incontro c’è, la proroga pure. Risponde così l’assessore alla cultura Tommaso Sacchi alla domanda d’attualità posta dai consiglieri di Spc Palagi-Bundu circa la vicenda delle biblioteche, nell’imminenza della scadenza dell’appalto vigente e per aver lumi sul futuro. Ed è proprio su questo ultimo punto, che lavoratori e interpellanti  non si sentono per niente rassicurati. Infatti l’assessore pur dichiarando molto positivamente che “tutto è in regola sul piano tecnico”, non ha fornito dettagli sulla nuova organizzazione, tranne sottolineare la natura temporanea dei nuovi contratti.

“È da prima dell’estate che attendiamo un confronto tra Asessore, commissioni consiliari, lavoratori e lavoratrici dei servizi bibliotecari e archivistici in appalto. Oggi ci è stata confermata la disponibilità da parte della Giunta, confidiamo che l’incontro possa avvenire entro questo mese. È forse l’unica nota positiva, anche se giunge con grande ritardo. L’altra rassicurazione è arrivata sul fronte della continuità del servizio, che ha registrato una proroga dell’appalto fino a gennaio 2021 – commentano i consiglieri di Spc –  l’assessore ha parlato di una temporaneità dei futuri contratti, senza però voler aggiungere i dettagli. Questo è un punto che necessita di chiarimenti e approfondimenti. Tutto è in regola sul piano tecnico, ci è stato detto. Noi vorremmo che ci fossero anche rassicurazioni politiche sul futuro di un servizio essenziale, definito tale anche dalla Giunta fiorentina. Quel servizio lo garantiscono le lavoratrici e i lavoratori, che meritano rispetto nei confronti della loro dignità e garanzie verso i loro diritti”.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »