energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Bilancio 2018, azzerato contributo affitti, ira Sunia e Cgil Breaking news, Cronaca

Firenze – Proposta legge di Bilancio 2018 presentata dal governo in parlamento, qualcosa manca. E fa subito scattare Cgil e Sunia sul piede di guerra: “Viene totalmente azzerato il contributo a sostegno degli affitti onerosi nel mercato privato e ridotto di 13 milioni di euro il fondo per il contrasto alla morosità incolpevole nel pagamento del canone dovuta a perdita del lavoro o per grave malattia privando, ancora una volta, Regione e Comuni di fondamentali risorse per impedire l’aggravarsi dell’emergenza abitativa”, denunciano i sindacati.

“Per questo CGIL Toscana e SUNIA rivolgono un pressante appello ad ANCI e ai parlamentari toscani per impegnarsi a correggere la legge di bilancio sostenendo almeno due misure indispensabili per dare risposte alle oltre 25.000 famiglie toscane che sono in attesa di una casa popolare, alle quali se ne aggiungono 18,500 che nel 2016 hanno chiesto un contributo per continuare ad onorare i canoni di affitto: un piano decennale di edilizia pubblica e sociale in modo da dare una risposta strutturale alla richiesta di alloggi in affitto a canoni sostenibili; un adeguato, certo rifinanziamento del fondo di sostegno all’affitto in grado di intervenire in via preventiva sulle difficoltà delle famiglie evitando di farle cadere in morosità”. L’appello è firmato Maurizio Brotini, Simone Porzio, CGIL Toscana e Laura Grandi, SUNIA Toscana.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »