energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Bilancio sicurezza 2013, crescono rapine in banca Cronaca

Il salto in alto è piuttosto importante: +45%. Di tanto aumentano le rapine negli istituti di credito nel territorio fiorentino, mentre vedono un calo significativo (- 7,13%) i furti in abitazione, oltre alle rapine agli esercizi commerciali, -19%. E' la questura fiorentina a diffondere i dati legati alla criminalità sul territorio nell'anno appena trascorso.

Si registra anche un lieve calo nei delitti che scendono del -1,34% nel territorio cittadino e dello 0,31% nell'area provinciale. 1.580 le persone arrestate e 3.713 quelle denunciate.
In netta crescita rapine in strada, 16%, incremento del 20% per borseggi e scippi.
All'aumento questo tipo di reati, sono aumentati anche gli arresti inerenti: gli arrestati per scippo sono passati dai cinque del 2012 ai 15 del 2013; per il borseggio sono passati da 40 a 68, per il taccheggio da 48 a 116. Più che raddoppiati, 72 in tutto, gli arresti per rapine in strada.

In calo le rapine in abitazione (-12%), i furti su auto (-26,5%), quelli di moto e auto (-27,4%) e i danneggiamenti (-8,4%).
Calo anche per le truffe e le frodi informatiche,- 4%. Due gli omicidi verificatisi nel 2013 a Firenze i cui responsabili sono stati arrestati dalla polizia, quello di un georgiano di 33 anni, in un appartamento di via Condotta il 18 luglio scorso, e quello di un albanese, il cui corpo fu ritrovato carbonizzato all’ex caserma dei Lupi di Toscana, il 28 maggio scorso. Sono in calo le denunce per violenze sessuali, passate da 134 a 88. Per quanto riguarda denunce e percosse, aumento del 30% per le prime, del 36%. Stalking, nel 2013 sono state presentate 39 istanze di ammonimento, di cui 21 accolte.
Reati relativi a droga, sono state 332 le persone denunciate e 92 quelle arrestate per reati relativi alla droga.
Sempre nel corso dell'anno appena passato, la digos ha effettuato due arresti e denunciato 119 persone per i reati di manifestazione non autorizzata, minacce e porto abusivo di armi. 21 i locali sottoposti a sospensione temporanea della licenza a seguito di controlli della polizia amministrativa, quattro quelli sottoposti a sequestro preventivo.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »