energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Bimba di due mesi sparisce dal Meyer, denunciata la madre Breaking news, Cronaca

Firenze – Una bambina di due mesi, al Meyer per una frattura a un femore, è stata portata via la notte scorsa a Firenze. Sembrerebbe che a farla sparire potrebbe essere stata la madre, secondo una prima ricostruzione. Madre e padre erano stati sottoposti a una limitazione della potestà genitoriale e al momento sia i genitori che la bimba sono irreperibili.  La donna, 30 anni, romena, era autorizzata ad accedere nel reparto del Meyer per accudire e dare da mangiare alla figlia. E’ stata denunciata dalla polizia per sottrazione di minore.

Il provvedimento di limitazione della potestà genitoriale nei confronti della madre, era stato adottato dal tribunale per i minori a seguito di una segnalazione dei medici del Meyer di Firenze. Infatti nei giorni scorsi i genitori avevano condotto la piccola al pronto soccorso dell’ospedale pediatrico, dove le era stata diagnosticata una frattura al femore sinistro. Il tipo di lesione della piccola aveva insospettito i sanitari, che avevano comunicato il caso all’autorità giudiziaria attraverso il servizio tutela bambini del Meyer.

Il tribunale per i minori ha disposto nei riguardi della coppia la limitazione d’urgenza della potestà genitoriale. Dall’ospedale è stato precisato che, la piccola, affidata dal tribunale ai servizi sociali del comune di residenza della famiglia, era stata ricoverata proprio per curare la frattura. Ai genitori il tribunale aveva imposto il divieto di portarla via dall’ospedale, consentendo loro tuttavia un accesso illimitato al reparto. La notte scorsa, però, sempre il personale sanitario del Meyer ha denunciato la scomparsa della piccola contattando il 113. In queste ore è in corso da parte della polizia l’acquisizione delle immagini girate dalle telecamere dell’ospedale.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »