energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Bimbo di due mesi abbandonato nella “culla termica” Cronaca

Firenze – Funziona la culla termica di Careggi nella quale una madre che non può o non vuole tenere il bambino lo lascia alle cure dei sanitari. L’ultimo caso la scorsa notte. Un bimbo di due mesi è stato lasciato  nella culla termica che è stata sistemata vicino al reparto di maternità dell’ospedale di Careggi, nell’ambito del progetto ‘Ninna ho’. Francesco, questo il nome che è stato dato al piccolo dal personale che lo ha accolto, pesa cinque chili e all’apparenza sarebbe in buone condizioni.

Lo stesso personale  ha iniziato accertamenti utili per accertarne lo stato di salute. La struttura per neonati abbandonati realizzata per assicurare le migliori condizioni di sopravvivenza al bambino è attiva a Careggi dal dicembre 2012 ed è stata utilizzata per la prima volta il 2 gennaio 2015 quando nelle prime ore del mattino venne lasciata una bambina, nata prematura e chiamata dagli operatori dell’ospedale Daniela.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »