energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Biologico, consumi e produzione in crescita Firenze, My Stamp

Aumentare i livelli di produzione del biologico e allo stesso tempo migliorare la filiera per una ottimale distribuzione sul territorio e avere la possibilità di portare il prodotto fresco sia nei negozi che nelle mense delle scuole e delle comunità, dove sempre di più si scommette sul prodotto locale e bio. Questo uno degli obiettivi primari da conseguire secondo quanto emerso nel seminario promosso e organizzato da Giotto Fanti Fresh srl dal titolo “Biologico. La filiera dei prodotti ortofrutticoli, biologici e biodinamici dalla produzione alla consumazione collettiva”, ospitato nei locali Giotto Fanti nell’area Mercafir.

Al confronto hanno preso parte l’assessora regionale all’Ambiente Monia Monni, la presidente di Federbio Maria Grazia Mammuccini, il presidente dell’Associazione Biodinamica Carlo Triarico, Lapo Gennai responsabile ICEA, Nicola Magnani direttore commerciale Melinda e la chef televisiva Luisanna Messeri.

“C’è una richiesta in crescita per il biologico, in particolare per quello che riguarda la ristorazione collettiva, come le mense scolastiche comunali, e per noi il problema è quello di avere a disposizione quantitativi di prodotto bio per far fronte a tutte le richieste. C’è spazio per aumentare le nostre produzioni e investire in biologico, così come noi stiamo facendo sotto l’aspetto della logistica per garantire il prodotto fresco”, ha spiegato il direttore di Giotto Fanti Fresh srl Claudio Maffei.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »