energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Blitz animalista a Green Hill, 4 toscani fra gli arrestati Cronaca

Ci sono quattro toscani fra gli arrestati del blitz animalista di ieri a Green Hill, l'allevamento di beagle destinati alla vivisezione di proprietà della multinazionale Marshall. In tutto, gli arrestati sono 12, fra cui una minorenne denunciata a piede libero. La manifestazione si era sviluppata ieri e si era trasformata in una vera e propria "irruzione" all'interno dei recinti della struttura nonostante il cordone di polizia e carabinieri. Contatti anche decisi fra i manifestanti e gli agenti. La struttura si trova a Montichiari, nel bresciano. ''Per chiudere Green Hill e' indispensabile una Legge del Parlamento italiano, sulla quale vi sia l'assenso dell'Unione Europea'' ha precisato la Regione Lombardia circa la manifestazione. Il blitz è stato realizzato nella giornata mondiale per gli animali nei laboratori, e per la prima volta i manifestanti sono riusciti a entrare nella struttura e a sottrarre al loro destino di cavie di laboratorio una ventina di animali, fra cuccioli, femmine gravide e adulti.

I danni, a una prima stima, risulterebbero di circa 250 mila di euro. Le accuse di cui devono rispondere i manifestanti arrestati sono rapina, resistenza e violenza a pubblico ufficiale, furto aggravato in concorso e violazione di domicilio aggravata. In carcere sono finite dodici persone, fra cui una 21enne di Cascina, in provincia di Pisa, una 44enne di Pelago e un 37enne di Castelfiorentino, entrambi in provincia di Firenze e una 26enne di Firenze.

Foto: www.delgiglio.com

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »