energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Bocce – Successo per la tappa fiorentina della Polident Cup Sport

Firenze – Domenica 14 Settembresi è disputata la dodicesima tappa della Polident Cup 2014, il torneo interregionale di bocce più atteso dell’anno, nato dalla collaborazione tra il Comitato Toscano della Federazione Italiana Bocce e Polident, marchio di GlaxoSmithKline Consumer Healthcare. Un importante appuntamento giocato sui campi della provincia di Firenze e Prato, con un gran finale all’interno del Bocciodromo “Il 45” di Firenze. I 154 partecipantiiscritti alla gara si sono sfidati mettendo in campo tutta la loro maestria non solo per conquistare il titolo, ma anche un posto di rilievo nella tanto temuta Polident Ranking, la classifica che decreterà i più forti giocatori che si batteranno durante la finale del 7 Dicembre a Montecatini Terme.

In occasione di questa dodicesima tappa il titolo è andato alla coppia Scandiccese formata dal giovane Michele di Chirico e Fabio Matalucci, vincitore della prima edizione della Polident Cup, mentre il secondo posto è stato assegnato a Luca Bambi e Mirco Ceccagnoli della Bocciofila Umbertaide di Perugia. Si è ripetuta, così, una scena nota agli affezionati tifosi che hanno visto lo stesso risultato durante la finale della tappa di Torrita, un avvenimento raro nel mondo delle bocce. Terzi classificati i giocatori dell’ASD “Il 45” di Firenze Giovanni Perone e Paolo Iserani, a pari merito con Roberto Mazzanti Rosalia Scartabelli della Società Sestese di Firenze. I vincitori sono stati premiati dal Presidente della Bocciofila “Il 45” Francesco Stabile, grazie al cui supporto e sostegno è stato possibile organizzare questa giornata. Ad arbitrare la gara, Francesco Martino Signorello di Pistoia.

La Polident Cup è stata organizzata grazie al supporto di GlaxoSmithKline Consumer Healthcare, società a cui appartiene il marchio Polident, che da anni sostiene attività ricreative, di aggregazione e di benessere in linea con la sua missione di “riempire di vita gli anni” e dare più valore ad ogni singolo giorno, qualsiasi sia l’età reale o quella che ci si sente.

L’obiettivo è quello di sostenere il gioco delle bocce in Toscana, Lazio ed Emilia Romagna, tre territori tradizionalmente legati a questo sport. L’amore per le bocce di queste regioni è dimostrato dall’elevata presenza di bocciofile che, oltre a rappresentare luoghi di gioco, costituiscono anche importanti centri di aggregazione dove realizzare molte attività ricreative. Queste attività rientrano all’interno di una serie di iniziative, nate con la finalità di seguire con attenzione la vita sociale dei propri tesserati, che la Federazione Italiana Bocce sostiene e grazie alle quali ha ottenuto dal Ministero degli Interni il riconoscimento di “Ente Assistenziale”.

Quella di Firenze è stata una tappa entusiasmante, ennesima conferma del grande successo che questa edizione 2014 sta ottenendo. Gli appuntamenti in calendario, però, continuano e la prossima gara, la tredicesima, è prevista ancora una volta in terra emiliana, precisamente a Modena domenica 21 Settembre.

Foto: ufficio stampa

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »