energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Bollettino del Coronavirus: 56 nuovi casi (259 in totale) Cronaca

Firenze – Dall’ultimo monitoraggio di ieri, lunedì 9 marzo, oggi sono in tutto 56  i nuovi tamponi risultati positivi al test per il Coronavirus eseguiti nei tre laboratori di virologia e microbiologia delle tre aziende ospedaliero universitarie della Toscana: 17 nel laboratorio di Careggi, 30 nel laboratorio di Pisa, 9 nel laboratorio di Siena.

I dati sono stati trasmessi dagli uffici dell’assessorato al Ministero della salute. Ieri, lunedì 9 marzo, i nuovi positivi erano stati 43.

Ad oggi sono complessivamente 264 i tamponi risultati positivi al test del Coronavirus Covid-19. Questa la suddivisione per provincia di segnalazione: 61 Firenze, 21 Pistoia, 7 Prato (totale Asl centro: 89), 37 Lucca, 37 Massa Carrara, 31 Pisa, 14 Livorno (totale Asl nord ovest: 119), 10 Grosseto, 33 Siena, 13 Arezzo (totale sud est: 56).

Da segnalare una nuova negativizzazione (uno dei tre casi che ieri risultavano clinicamente guariti). Ad oggi quindi sono 2 i casi negativizzati (quindi completamente guariti), 2 i casi clinicamente guariti e un paziente deceduto. 259, quindi, i casi attualmente positivi.

Dal 1° febbraio ad oggi, sono in tutto 2.149 i tamponi eseguiti nei tre laboratori.

Dal monitoraggio giornaliero sono 4.427 le persone in isolamento domiciliare, di cui 2.064 prese in carico attraverso i numeri dedicati, attivati da ciascuna Asl. Sono 1.616 casi nella Asl centro (Firenze – Empoli – Prato – Pistoia), 162 persone nella Asl nord ovest (Lucca – Massa Carrara – Pisa – Livorno) e 286 nella sud est (Arezzo – Siena – Grosseto).

Nel dettaglio sono 13 i casi positivi, tra ieri sera e oggi, nei territori dell’Ausl Toscana Centro. Di seguito il dettaglio.

7 casi nel territorio fiorentino:

Un uomo di 67 anni di Firenze ricoverato in discrete condizioni a Careggi,

un uomo di 66 anni di Firenze, in buone condizioni, in isolamento presso il proprio domicilio con sorveglianza attiva del medico di medicina generale e del dipartimento di prevenzione,

una donna di 55 anni di Firenze, in buone condizioni, in isolamento presso il proprio domicilio con sorveglianza attiva del medico di medicina generale e del dipartimento di prevenzione,

una donna di 89 anni di Firenze, in buone condizioni, in isolamento presso il proprio domicilio con sorveglianza attiva del medico di medicina generale e del dipartimento di prevenzione,

una donna di 91 anni di Firenze, in buone condizioni, in isolamento presso il proprio domicilio con sorveglianza attiva del medico di medicina generale e del dipartimento di prevenzione,

una donna di 63 anni di Firenze, in buone condizioni, in isolamento presso il proprio domicilio con sorveglianza attiva del medico di medicina generale e del dipartimento di prevenzione,

una donna di 35 anni di Firenze in buone condizioni, in isolamento presso il proprio domicilio con sorveglianza attiva del medico di medicina generale e del dipartimento di prevenzione

1 caso nel territorio pratese:

un uomo di 64 anni di Prato ricoverato in buone condizioni al Santo Stefano di Prato

1 casi nel territorio empolese:

un uomo di 60 anni di Empoli, in buone condizioniin isolamento presso il proprio domicilio con sorveglianza attiva del medico di medicina generale e del dipartimento di prevenzione,

4 casi nel territorio pistoiese:

un uomo di 73 anni di Pistoia ricoverato in discrete condizioni al San Jacopo di Pistoia

un uomo di 53 anni di San Marcello Pistoiese ricoverato in condizioni critiche al San Jacopo di Pistoia,

un uomo di 63 anni di Quarrata, ricoverato in condizioni critiche al San Jacopo di Pistoia,

un uomo di 88 anni di Ponte Buggianese, ricoverato in condizioni critiche al S.S. Cosma e Damiano di Pescia

 

Altri 29 casi positivi di Coronavirus “Covid-19” nell’area vasta dell’Azienda USL Toscana nord ovest (che comprende anche l’Azienda Ospedaliero-Universitaria Pisana) tra il pomeriggio di ieri (9 marzo) e la giornata di oggi (10 marzo).

Apuane e Lunigiana:  11 casi positivi
uomo di 69 anni, di Massa;  sta bene ed è a casa;
uomo di 43 anni, di Massa, sta bene ed è a casa;
uomo di 73 anni, di Pontremoli, ricoverato all’ospedale Apuane;
donna di 46 anni, di Villafranca in Lunigiana, sta bene ed è a casa;
donna di 49 anni, di Pontremoli, sta bene ed è a casa;
uomo di 70 anni, di Aulla, sta bene ed è a casa;
uomo di 81 anni, domiciliato ad Aulla, ricoverato in Malattie infettive all’ospedale Apuane;
uomo di 66 anni, di Massa, sta bene ed è a casa;
uomo di Mulazzo, ricoverato in Malattie infettive all’ospedale Apuane;
donna di 77 anni, di Bagnone, ricoverata in Malattie infettive all’ospedale Apuane;
uomo che risiede nella zona Massa ma lavora a Sarzana (contatti in quel territorio).

Lucca e Valle del Serchio: 5 casi positivi
uomo di 65 anni, di Lucca, amministratore pubblico, sta bene ed è a casa;
donna di 50 anni, di Capannori, ricoverata in ospedale a Lucca e poi tornata a domicilio;
uomo di 66 anni, di Capannori, ricoverato in Terapia intensiva a Lucca;
uomo di 55 anni, di Lucca, ricoverato in ospedale a Lucca e poi tornato a domicilio;
uomo di 80 anni, di Castelnuovo Garfagnana, ricoverato in Malattie infettive a Lucca.

Pisa e Valdera:  9 casi positivi
ragazzo di 9 anni, di Pisa, sta bene ed è a casa;
uomo di 62 anni, di Pisa, sta bene ed è a casa;
donna di 61 anni, di Pisa, sta bene ed è a casa;
marito (di 68 anni) e moglie (di 65 anni), di Pomarance, entrambi stanno bene e sono a casa;
donna di 78 anni, di Pontedera, sta bene ed è a casa;
donna di 19 anni, di Pontedera, sta bene ed è a casa;
uomo di 51 anni, di Pisa, ricoverato in Malattie infettive in AOUP;
uomo di Pisa (patologie pregresse) ricoverato in AOUP;

Livorno: 3 casi positivi
uomo di 63 anni, di Livorno, sta bene ed è a casa;
uomo di 93 anni, di Livorno, sta bene ed è a casa;
donna di 96 anni, di Livorno, sta bene ed è a casa;

Versilia: 1 caso
uomo di 65 anni, di Viareggio, ricoverato in Malattie infettive a Livorno.

I contatti stretti delle persone risultate positive al test sono già stati presi in carico dagli operatori di Igiene e sanità pubblica. Sono in corso di verifica eventuali altri contatti.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »