energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

“Bonus Track”. Scelti i 14 protagonisti che si sfideranno sul palco del Karemaski di Arezzo Arezzo, Bologna, Firenze, Grosseto, Livorno, Lucca, Massa, Modena, My Stamp, Pisa, Pistoia, Prato, Siena

AREZZO – Bonus Track è ai nastri di partenza. Il concorso musicale televisivo del 2016 ha scelto i 14 protagonisti della sua prima edizione tra le decine di gruppi e cantautori emergenti che hanno chiesto di partecipare.

Non è stato semplice per la giuria tecnica scegliere in mezzo a 82 nomi – tra band e cantautori – che hanno inviato i loro demo nei tempi utili, di cui 34 da fuori Toscana. Per questo motivo, dopo un’attenta riflessione di tutto lo staff, è stato deciso di includere nell’elenco finale anche alcuni dei migliori musicisti provenienti da fuori regione, con l’obiettivo di raggiungere il massimo della qualità e dell’eterogeneità musicale possibile.

La commissione, composta dagli autori di Bonus Track coadiuvati da Andrea De Rocco (Negramaro), Franco Li Causi (Litfiba) e Fabrizio Simoncioni (ex Ligabue), ha scelto questi artisti: A.live (FI), Bolivar (LT), Complesso di Plutone (RM), Diapo Saund (BO), Digitale Purpurea (AR), Elethnica (SI), Ghost Space (SI), Luca Goffi (BS), I Scream (SI), Il Ballo dell’Orso (AR), Quello d’Arezzo (SI), Remida (MO), Strawberry Overdrive (SI), Marco Zelli (AR).

Lunedì 25 gennaio 2016, alle ore 21, al via le registrazioni, aperte al pubblico, che si svolgeranno all’interno del Karemaski Multi Art Lab di Arezzo, trasformato per l’occasione in un originalissimo studio televisivo, grazie alle scenografie curate da Ricicl-Ar. Al tema del “recupero” è dedicato anche Cantariciclo, lo spazio musicale di Jessica Caldari, che reinterpreterà canzoni internazionali avvalendosi di oggetti riciclati e trasformati in strumenti musicali.

Da febbraio la trasmissione condotta da Luigi Alberto Dini andrà in onda ogni settimana sull’emittente Teletruria. Ogni volta sul palco due gruppi o cantautori, ciascuno con due brani: una canzone propria e una cover di una canzone internazionale. Al termine della prima fase sarà stilata una classifica. I sette migliori e una ottava band, ripescata grazie al gradimento nei social network, accederanno alla seconda fase. Da una nuova classifica usciranno i tre protagonisti che nell’ultima puntata si contenderanno la vittoria finale.

Una giuria tecnica di noti musicisti e professionisti del panorama nazionale valuterà i partecipanti in gara secondo quattro parametri: Presenza scenica, tecnica, originalità e attitudine. Dal bassista dei Litfiba Franco Li Causi al produttore Fabrizio Simoncioni, dalla cantante Laura Falcinelli al bassista di Alessandra Amoroso Ronny Aglietti, fino ad arrivare ad altre stelle che saranno svelate nelle prossime settimane, coloro che si accomoderanno nel corso delle puntate dietro la temibile “cattedra” sono tutti nomi di rilievo del mondo musicale italiano.

Bonus Track è una trasmissione scritta da Luigi Alberto Dini, Carlo Paci, Marco Botti e Marco Rondoni, per la regia di Francesco Paterni.

Da febbraio, ogni settimana, su Teletruria. Resta collegato!

www.bonustrack.it

info@bonustrack.it

(foto Pamela Nocentini)

Print Friendly, PDF & Email

Translate »