energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

“Bonus Track”. Ultimi giorni per iscriversi alla novità televisiva del 2016. Sono già tante le band iscritte Arezzo, Bologna, Firenze, Grosseto, Livorno, Lucca, Massa, Modena, My Stamp, Pisa, Pistoia, Prato, Siena

AREZZO – Pioggia di richieste da tutta la Toscana (e non solo) per partecipare a Bonus Track, il concorso musicale televisivo che punta a scoprire e valorizzare la migliore band o il miglior cantautore tra quelli emergenti del centro Italia. Martedì 19 gennaio 2016 si chiudono le iscrizioni, dopodiché una commissione tecnica esaminerà il materiale giunto in redazione nelle ultime settimane per individuare quelli che saranno i 14 protagonisti delle prima edizione.

Bonus Track è una trasmissione scritta da Luigi Alberto Dini, Carlo Paci, Marco Botti e Marco Rondoni, per la regia di Francesco Paterni.

Sarà registrata a partire dal 25 gennaio all’interno del Karemaski Multi Art Lab di Arezzo e andrà in onda dal prossimo febbraio su Teletruria.

A condurre le 14 puntate di Bonus Track sarà Luigi Alberto Dini, che ogni volta presenterà due gruppi o cantautori, ciascuno con due brani: una canzone propria e una cover di una canzone internazionale.

Al termine della prima fase sarà stilata una classifica. I sette migliori e una ottava band, ripescata grazie al gradimento nei social network, accederanno alla seconda fase. Da una nuova classifica usciranno i tre protagonisti che nell’ultima puntata si contenderanno la vittoria finale.

Di prestigio la giuria tecnica in studio, composta da noti personaggi del mondo musicale, tra i quali troviamo il bassista degli storici Litfiba Franco Li Causi, il produttore di fama internazionale Fabrizio Simoncioni, il bassista di Alessandra Amoroso Ronny Aglietti e altre noti musicisti che verranno svelati nelle prossime settimane.

Presenza scenica, tecnica, originalità e attitudine saranno i criteri secondo i quali saranno valutati i partecipanti.

Bonus Track è supportato anche da uno dei cantanti italiani più apprezzati della sua generazione, Lorenzo Cilembrini in arte Il Cile, che ha già sostenuto negli ultimi giorni la trasmissione attraverso passaggi nella sua pagina ufficiale.

Le scenografie sono curate da Ilaria Paparesta utilizzando materiali di riciclo. Una maniera originale per sensibilizzare il pubblico sull’importanza di dare nuova vita a tutto ciò che – erroneamente – crediamo abbia esaurito la sua utilità. Sull’onda di questo concetto, tra i vari contenuti ci sarà uno spazio dedicato alla “musica da riciclo”, dove la cantante Jessica Caldari reinterpreterà canzoni internazionali avvalendosi anche di oggetti di recupero, trasformati per l’occasione in strumenti musicali veri e propri.

I premi in palio per i vincitori vanno dalla produzione di un brano con Fabrizio Simoncioni (alle spalle 57 dischi di platino e una nomination ai XIII Latin Grammy per Album of the Year) alla partecipazione alla prossima edizione del Mengo Music Fest, dal videoclip prodotto dalla Lighting Photographic Solutions alla possibilità di aprire il concerto a una band di livello nazionale nella prossima stagione del Karemaski, fino ai buoni da spendere in strumentazione musicale.

Bonus Track… resta collegato!

www.bonustrack.it

info@bonustrack.it

(foto by Pamela Nocentini)

Print Friendly, PDF & Email

Translate »