energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Borrell presidente dell’Iue di Fiesole fino al 31 agosto STAMP - Università

Ci vorrà circa un anno per sapere chi guiderà l’Istituto Universitario Europeo di Fiesole. Ieri, 10 aprile, l’High Council dell’ateneo comunitario ha infatti accettato le dimissioni dell’ex presidente, Josep Borrell. Eletto il primo gennaio del 2010, Borrell aveva rassegnato le dimissioni a seguito di un’inchiesta condotta dal giornale spagnolo “El Pais”, che aveva messo in evidenza come avesse omesso di dichiarare un reddito extra come membro del consiglio di amministrazione di una società spagnola, la compagnia Abengoa, che opera nel settore delle energie rinnovabili. A seguito dell’articolo pubblicato da “El Pais”, alcuni docenti dell’Iue di Fiesole avevano contestato il comportamento poco trasparente di Borrell, dato che lo statuto dell’Ateneo comunitario vieta di percepire altro reddito oltre quello garantito dall’Istituto Universitario Europeo. Tenuto conto delle proteste dei suoi colleghi, Borrell si era dimesso dicendo di aver compiuto una «leggerezza» causata da una distrazione. Già presidente del Parlamento Europeo, Borrell avrebbe dovuto rimanere in carica fino al 2014. Rimarrà invece al suo posto fino al prossimo 31 agosto, quando l’High Council verrà presieduto, ad interim, dall’estone Vello Pettai. Quest’ultimo reggerà l’Iue fino a che non verrà nominato il nuovo presidente.

Foto: http://4.bp.blogspot.com
 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »