energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Bottiglie incendiarie contro struttura per i migranti Cronaca

Pietrasanta – Bottiglie incendiarie contro una struttura destinata ad accogliere migranti. E’ accaduto la notte scorsa a Capriglia, sulle colline di Pietrasanta, in provincia di Lucca. Ignoti hanno appiccato il  fuoco a due porte dello stabile. Negli ultimi giorni – ricorda l’Agenzia Ansa – la struttura privata è stata al centro di aspre polemiche con la comunità collinare schierata contro il progetto di accoglienza. Sul posto sono intervenuti carabinieri, polizia, oltre ai vigili del fuoco. Il proprietario della struttura cge nei giorni scorsi aveva ricevuto messaggi intimidatori, ha deciso che sporgerà denuncia contro ignoti.

“Vedo che di fronte a episodi come questo c’è chi tira fuori qualche ‘ma’. Non c’è spazio per alcun ‘ma’: sono atti violenti, che rendono certi rigurgiti di nuovo fascismo così uguali a quello vecchio. Magistratura e forze dell’ordine faranno il loro lavoro di indagine, ma da istituzioni e società civile non può che arrivare solo una ferma condanna”. Questo il commento del presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi. “La Toscana – prosegue Rossi – è una terra accogliente e anche in questi anni lo ha dimostrato, diventando protagonista di un modello che ha dato ottimi risultati, coinvolgendo cittadini e territori. Per chi tenta di inquinare con la violenza fisica e verbale la vita delle nostre comunità – conclude – non ci sarà alcuno spazio, nessuna tolleranza”.


   

Print Friendly, PDF & Email

Translate »