energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Boxe: a Roma Nicchi-Moncelli, salta il match di Angelo Ardito Sport

Firenze – Domani sera sabato a Roma Adriano Nicchi si gioca una delle ultime carte nella boxe ad alto livello. Il pugile aretino, da 11 anni nel professionismo, sfida Felice Moncelli per il titolo intercontinental WBC dei superwelter. Un match sulle 10 riprese.

Una sfida rischiosa per il 36 Nicchi (24 successi, 5 sconfitte, 2 pari) perché Moncelli, è giovane, 23enne, e si presenta con 16 vittorie, 4 sconfitte ed 1 pari, e detiene il titolo di campione italiano dal gennaio scorso quando ha battuto ai punti Francesco Lezzi. Un titolo però che il pugile pugliese ha lasciato per tentare, appunto, questa corona internazionale.

Il tenace e combattivo pugile di Arezzo domani andrà sul ring fiducioso perché ritiene di essersi preparato molto bene e di trovarsi in splendida forma. E c’è d credergli perché nel suo ultimo match disputato nel dicembre scorso ha vinto mettendo k.o. alla terza ripresa Mantegna. Insomma è consapevole che lo attende un match difficile, ma ritiene che con la sua esperienza e la sua vivace boxe di poterlo vincere.

Tra l’altro il nostro pugile vanta una carriera di tutto rispetto : campione italiano nel 2010 battendo il pratese Francesco Di Fiore; titolo difeso vittoriosamente tre volte contro rispettivamente Annunziata, Salvemini e Di Fiore. Poi Nicchi lasciò quel titolo per tentare, senza fortuna, l’europeo contro il bielorusso Sergej Rabchenko.

——————————–

ARDITO NON COMBATTE PIU’

                 CON MICHELI, MA CON MAGNESI

FIRENZE – Angelo Ardito avrebbe dovuto combattere il 27 maggio a Frosinone contro il 24enne Alessandro Micheli di Ceccano (Lazio) con in palio il titolo italiano dei pesi superpiuma.

Decaduto Micheli, il titolo è tornato vacante. Così è stato deciso che il 38enne fiorentino Ardito (9 successi; 7 sconfitte, 2 pari) debba affrontare, titolo in palio, il 22enne laziale Michael Magnesi imbattuto dopo 9 matches (9 vittorie). Le trattative per organizzare l’incontro scadono il 30 maggio. Il vincitore di questo combattimento dovrà poi battersi con Giuseppe Carafa di Lecce, 22 anni, imbattuto (8 successi ed 1 pari) designato sfidante ufficiale.

————————————

Print Friendly, PDF & Email

Translate »