energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Boxe: a Siena per un titolo combattono Ardito e Turchi Sport

Firenze – L’attesa ed importante riunione di pugilato del 5 novembre avrà luogo al Palasport Mens Sana di Siena. La riunione prevede quattro matches professionistici di cui due con un titolo in palio. I protagonisti di quei due importanti incontri saranno i fiorentini Angelo Ardito e Fabio Turchi pugili molto popolari quindi seguiti da molti sostenitori. Gli altri due matches vedranno sul ring l’aretino Orlando Fiordigiglio ed il senese Davide Traversi impegnati in matches sulla distanza delle sei riprese.

Il primo match con titolo in palio vedrà impegnato il 38enne Angelo Ardito che combatterà nella speranza di conquistare il titolo italiano dei superpiuma attualmente vacante. Fiorentino doc con 9 vittorie, 5 sconfitte e 2 pari se la vedrà con l’imbattuto 25enne romano Mario Alfano che si presenta con un record di 8 vittorie ed 1 pari.

Per il secondo match con un titolo in palio salirà sul quadrato il 23enne fiorentino doc Fabio Turchi, l’altro gioiello della nostra boxe (medaglia d’oro ai Giochi del Mediterraneo e 3 volte tricolore dilettanti) per far sua la vacante cintura tricolore dei massimi leggeri. L’avversario designato è il torinese Maurizio Lovaglio (20 vittorie, 12 sconfitte). Per il “gigante” fiorentino, che ha disputato sette incontri vincendoli tutti, è il primo insidioso ed importante appuntamento della sua fresca carriera. Ed avrà all’angolo il padre Leonardo ex campione italiano professionisti dei pesi medi.

Gli altri due incontri professionisti della serata vedranno impegnati Orlando Fiordigiglio e Davide Traversi. Due matches sulla distanza delle sei riprese. Fiordigiglio (25 successi, 1 sconfitta) ha conquistato recentemente contro il brasiliano Carmilito De Jesus il titolo dell’Unione Internazionale dei superwelter. Ed è stato designato dall’EBU sfidante ufficiale al titolo europeo dei superwelter detenuto dal francese Cedric Vitu (44 successi, 2 sconfitte) che lo metterà in palio proprio il 5 novembre contro lo spagnolo Isaac Real (15 vittorie; 1 sconfitta). Contro il vincitore di quel match  Fiordigiglio tenterà, per la seconda volta, la scalata alla corona continentale dei superwelter.

Infine il pugile di casa Traversi (6 vittorie, 1 sconfitta). E’ un peso medio, battagliero che, naturalmente, vorrà vincere davanti ai suoi concittadini. Per lui come per Fiordigiglio non sono stati ancora scelti gli avversari.

Foto: Fabio Turchi

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »