energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Boxe, Bundu: “Sono pronto a riprendermi il titolo europeo” Sport

Firenze – “Ho difeso per sei volte la corona europea – dice Leonard Bundu – poi l’ho lasciata per tentare il titolo mondiale ad interim contro lo statunitense Thurman. Non ci sono riuscito. Pazienza. Ora sono pronto a riprendermi il titolo di campione d’Europa. E voglio disputare un grande match davanti ai miei concittadini di Firenze. Come feci nel 2011 quando proprio al Mandela Forum conquistai per la prima volta quella corona battendo il romani Petrucci”.

Queste le parole di Bundu pronunciate stamani martedì in Palazzo Vecchio in occasione della presentazione della super riunione fissata per il 22 aprile proprio al Mandela Forum. Il campione fiorentino ormai da qualche settimana ha ripreso gli allenamenti sotto la guida del suo maestro Alessandro Boncinelli. Ed è convinto di avere la meglio il 22 aprile contro Branco detentore della corona continentale.

Alla cerimonia di stamani al Comune di Firenze erano presenti, tra gli altri, il fiorentino Alberto Brasca, presidente della Federazione italiana di pugilato; Andrea Vannucci, assessore allo sport di Palazzo Vecchio; Giuseppe Ghirlanda presidente del Comitato toscano della boxe; Marco Calamai in rappresentanza del consiglio direttivo del Mandela Forum; Ezio e Francesco Sottili, padre e figlio due preziosi personaggi della boxe fiorentina; Alessandro Boncinelli maestro di Bundu e tecnico dell’Accademia Pugilistica Fiorentina che collabora alla realizzazione di questo attesissimo evento; Emilio Pisani responsabile degli istruttori della Toscana; Mario Loreni organizzatore della riunione il cui costo sfiora i 150 mila euro; ed i pugili Ardito, Obbadi e Turchi, oltre appunto a Bundu. Le previsioni sono di oltre 4mila spettatori al Mandela Forum il 22 aprile.

 Questa riunione di assoluto livello vedrà il fior fiore del pugilato toscano, ma segnatamente fiorentino. Al centro il match europeo dei welter tra il detentore 44enne Gianluca Branco di Civitavecchia (49 successi, 3 sconfitte, 1 pari) e lo sfidante 41enne Leonard Bundu (32 successi, 1 sconfitta, 2 pari).

Gli altri matches. Il fiorentino Angelo Ardito (8 vittorie, 5 sconfitte, 2 pareggi) incrocerà i guantoni con Alessandro Balestri di Pontedera (10 successi,1 sconfitta) per una semifinale al titolo nazionale dei mosca; l’aretino Orlando Fiordigiglio (22 successi, 1 sconfitta), uno dei più forti superwelter a livello internazionale, se la vedrà con il pratese Francesco Di Fiore (18 vittorie, 12 sconfitte, 3 pareggi). Un incontro senza titoli in palio, ma visto il palmares dei due pugili potrebbe valere una corona internazionale.

Saliranno sul ring anche il peso massimo fiorentino Fabio Turchi (3 incontri tutti vinti prima del limite) contro l’esperto 42enne ucraino Igor Pylypenko (5 vittorie, 24 sconfitte, 2 pareggi) su 6 riprese; ed il peso mosca Mohammed Obbadi (7 successi di cui 6 per k.o. e zero sconfitte) che vive a Cascina, che si batterà con il 18enne georgiano Mishiko Shubitidze (9 vittorie, 3 sconfitte, 3 pareggi) sulla distanza delle 6 riprese.

————————

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »