energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Boxe: Demollari batte Grusovic e debutterà nel professionismo Sport

Lucca – Pieno successo della riunione di boxe a San Lorenzo in Treponzio (Capannori) promossa dalla Pugilistica Lucchese. Parte del ricavato è stato assegnato alla Onlus Mirko Ungaretti. Sono stati 11 i matches tutti finiti ai punti.

   Andrea Moriconi (Boxe Salvemini Livorno) ha avuto la meglio su Daniele Masa (Pugilistica Lucchese) di stretta misura a conclusione di un valido incontro.

Lorenzo Garofano (Lucchese) ha prevalso su Emanuele  Gjieli (Accademia Pugilistica Livornese). Due ragazzi ai loro primi incontri (categoria schoolboy) che hanno dimostrato di possedere interessanti qualità.

Samuele Giordano (Lucchese) contro Fabio Andriola (Acc. Pugilistica Livorno). Si è trattato di una rivincita. E questa volta il pugile lucchese ha vinto con merito.

Importante successo di Lorenzo Frugoli (Lucchese) contro Alia Quazim (Boxe Bolzano) ottenuto disputando un match sicuro e propositivo.

Welter senior : Michael Cafaro (Boxe Bolzano) ha battuto Dante Bianchi (Lucchese) in virtù di una terza ripresa più concreta.

Medio massimi incontro pari tra Michele Lupetti (Lucchese) e Alberto Inferrera (Boxe Bolzano). Due pugili molto tecnici e bravi nell’interpretare il match. Hanno offerto una boxe di qualità.

Welter : Andrea Bosio (Lucchese) ha superato di stretta misura El Mehdi Guefai (Virtus La Spezia). Entrambi i pugili in guardia mancina.

Nel match femminile, èlite 1° Serie, pesi mosca Annalisa Brozzi (Boxe Olimpic Romars) ha superato Serena Bandelli (Boxe Lucchese) grazie ad un pugilato più concreto, più continuo. Comunque la Bandelli si è battuta con slancio e bravura tenendo testa all’avversaria al punto che se il verdetto fosse stato di parità non ci sarebbe stato niente da eccepire.

Categoria èlite mediomassimi : Rudy Kushtrim (Boxe Monfalcone) ha prevalso su Alessandro Benedetti (Boxe (Galilei Pisa). Giusto risultato perché il kosovaro è stato più attivo e più preciso nel portare i colpi.

 Una vera battaglia tra i pesi leggeri Francesco Santacroce (Planet Fighters Friuli) e Catalin Ionut Ionescu (Boxe Padariso Lastra a Signa). Un match senza soste, gran ritmo e tante serie di colpi. La giuria assegnava il successo al friulano. Verdetto però non condiviso da tanti esperti presenti alla riunione.

L’’incontro clou ha visto a confronto i superleggeri Marvin Demollari (Lucchese) contro Luca Grusovic (Monfalcone) medaglia di bronzo ai campionati italiani del 2016. Si è trattato del loro terzo confronto : una vittoria di Grusovic a Gorizia ed un pari.

Questa volta il pugile lucchese si è preso una bella rivincita offrendo una boxe efficace, portando colpi secchi e precisi che il veneto ha più volte accusato. Insomma un Demollari in grande forma che giustamente si è aggiudicato il match. Per lui forse questo è stato l’ultimo incontro da dilettante. Nella riunione del 27 maggio a Capannori dovrebbe debuttare nel professionismo.

———————–

Print Friendly, PDF & Email

Translate »