energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Boxe di lusso venerdì 27 maggio a Monte San Quirico Sport

Lucca – Venerdì a Monte San Quirico (Lucca) è in programma una interessante riunione di boxe promossa dalla Pugilistica Lucchese con l’infaticabile Maurizio Barsotti componente dello staff tecnico. Inizio ore 21. E’ in palio il Memorial Monselesan.

Il cartellone della serata comprende ben dodici matches di cui tre della categoria èlite più due femminili tra l’altro molto attesi anche perché si tratta di atlete con già una buona quotazione.

Sono i pesi piuma Serena Bandelli (Pugilistica Lucchese) contro la torinese Emanuela Reitani e l’esperta Genny Gori della Boxe Stiava che se la vedrà con Consuelo Portolani pure lei torinese.

Al vertice della serata i tre incontri èlite. Uno vedrà a confronto i pesi leggeri Luan Kuka di Savona e il campioncino Francesco Santacroce di Gorizia.

Per il secondo saliranno sul ring i pesi medi Davide Di Donato (Pugilistica Lucchese) ed il goriziano Simone Tralo campione in carica del Triveneto. Di Donato è reduce dal pari conseguito a Genova contro Enrico Ricci nel match giudicato il più bello della serata.

Il terzo, clou della serata, vedrà di scena i superleggeri Marvin Demollari, pedina di punta della Pugilistica Lucchese e Ciro Salvatore Di Martino della Boxe Vesuviana, ma abitante a Gorizia. Un match che promette scintille e frammenti di bella boxe.

Sono sei gli incontri tra pugili senior. Superleggeri : Pasquale Delli Paoli (Lucchese) c. Mario Tralo (Gorizia); welter Davide Ferrara, al debutto (Lucchese) c. Carlo Boni (Boxe Lodi); Francesco Fenzi (Boxe Alto Reno) c. Sauro Zecchin (Accademia Sport Livorno); Dante Bianchi (Lucchese) c. Mattia Porru (Boxe Asti); Andrea Bosio (Lucchese) c. Alvise Boscolo (Gorizia); mediomassimi Michele Lupetti (Lucchese) c. Luca Colla (Boxe san Donà).

Aprirà la serata due giovanissimi categoria schoolboy pesi gallo Lorenzo Frugoli (Lucchese) e Mattia Casulli (Boxe Lodi).

Il 4 giugno la rivincita a Gorizia. Sarà una squadra di pugili toscani (in prevalenza lucchesi) ad affrontare una rappresentativa del Friuli Venezia Giulia. In quella occasione la comitiva toscana renderà omaggio al Sacrario del Re di Puglia compiendo così un gesto simbolico e significativo.

—————————–

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »