energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Boxe: Fabio Turchi combatte per il titolo intercontinentale Sport

Firenze – Da professionista per Fabio Turchi è il primo assalto ad un titolo intercontinentale (da dilettante, invece, è stato sul podio sia ai mondiali giovanili di Baku che alle olimpiadi di Singapore).

Il 23enne pugile fiorentino, campione italiano dei pesi massimi leggeri, asso emergente del nostro pugilato (11 matches; 11 vittorie di cui 8 per k.o.) domani sabato a Sequals (Udine) affronta, sulla distanza delle 12 riprese, il 37enne argentino Cesar David Crenz in un match in cui è in palio il vacante titolo intercontinentale dei massimi leggeri W.b.c.

E’ il confronto tra un pugile giovane, fresco di energie, dal pugno pesante, motivato al massimo, lanciato verso una luminosa carriera ed uno l’argentino Crenz dotato di una preziosa esperienza quindi un mestierante del ring che ha sempre dimostrato in fronteggiare con abilità qualsiasi situazione.

Il pugile di Santa Fè vanta 22 vittorie e 10 sconfitte. E’ stato campione dell’Argentina; nel 2014 si è battuto vincendo con Oleksandr Usyk; nel 2016 ha prevalso sul connazionale Esteban Lopez e nel 2017 ha combattuto perdendo con Ruslan Fayer in Russia.

Del suo avversario Turchi ha seguito in video solo alcuni passaggi del match che l’argentino ha sostenuto contro Usyk. “E’ un pugile esperto – ha sentenziato il campione fiorentino –  bene impostato, dotato di un buon pugno visto che ha vinto tredici volte prima del limite. Ma sotto l’attenta e pressante guida di mio padre Leonardo ex campione italiano del medio massimi, mi sono preparato molto bene. E penso che sulla distanza delle 12 riprese possa imporre la mia freschezza atletica, il mio ritmo, la mia voglia matta di conquistare questo primo titolo intercontinentale”.

Ed il pronostico è dalla sua parte. Il match di domani, collocato in una serata dedicata all’indimenticabile campione friuliano Primo Carnera, sarà trasmesso in diretta su Sportitalia.

Dopo questo atteso ed importantissimo incontro, Turchi si concederà due settimane di vacanze al mare con la sua compagna Paola. Giuste vacanze. Ed utili a “ricaricare” le batterie perchè l’EBU lo ha designato sfidante ufficiale al titolo europeo dei massimi leggeri, titolo detenuto dal campione finlandese Juho Hapoja. Un’impresa questa non facile perché il 36enne Hapoja è valido e tosto come pugile ed ha tanta esperienza. Ha conquistato il titolo ad Helsinki il 25 marzo scorso battendo Damian Bruzzese. Il procuratore del pugile fiorentino, Mario Loreni, ha dichiarato che farà l’impossibile perché il match tra Turchi e Hapoja abbia luogo a Firenze.

———————————–

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »