energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Boxe: Fiordigiglio stella a Siena, Turchi a Roseto degli Abruzzi Sport

Firenze – Sabato sera a Siena (PalaEstra, ore 21) interessante riunione di pugilato. In programma tre incontri professionisti e quattro dilettanti. Organizza la Boxe Mens Sana. Al centro della serata il match professionisti del superwelter Orlando Fiordigiglio. Il pugile aretino si presenta con 20 incontri disputati, tutti vinti di cui 11 prima del limite. Ha recentemente lasciato il titolo dell’Unione Europea, in quanto è stato designato dall’EBU sfidante alla corona continentale dei superwelter attualmente vacante. Co-sfidante il 29enne francese Cedric Vitu (47 vittorie di cui 16 per k.o. e 2 sconfitte).

Sabato a Siena questo campione aretino affronterà, sulla distanza delle sei riprese, il magiaro Achilles Szabo, un mancino tenace, attaccante, che possiede un sinistro pericoloso.  Naturalmente il pronostico dice Fiordigiglio, più tecnico, più potente del suo avversario. Insomma per il campione aretino dovrebbe essere un match, come dire?, di avvicinamento a quello per il titolo europeo dei superwelter.

Ma non dovrà però sottovalutare Szabo che non arriva a Siena rassegnato a perdere. Dunque Fiordigiglio dovrà salire sul quadrato concentrato e sciorinare l’ottima boxe –affidarsi spesso a quel suo micidiale allungo sinistro –  di cui è capace con la quale dovrebbe mettere sotto il pur combattivo ungherese. Comunque il match dovrebbe offrire sei rounds molto interessanti.

Il peso medio Davide Traversi, beniamino di casa, sarà protagonista del secondo match professionisti. Avversario l’esperto Mihaly Voros, pure lui magiaro. Il pugile senese è imbattuto dopo quattro incontri. E tutto lascia creder che sabato centrerà il quinto successo compiendo un altro passo verso la candidatura a sfidante al titolo italiano.

L’altro incontro professionisti vedrà sul ring il fiorentino Giampietro Marceddu, un peso gallo rapido preciso, mobilissimo, capace di rientrare e colpire. E’ oltre un anno (novembre 2013) che non combatte. Ma se è bene allenato non dovrebbe faticare più di tanto a far suo il match contro il modesto Luca Genovese di Cassino.

Completano il programma quattro incontri dilettanti con pugili romagnoli, senesi e di Sesto Fiorentino. Ospite d’onore della serata l’ex campione europeo dei welter Leonard Bundu che fra un paio di mesi dovrebbe tornare a combattere a Las Vegas, città nella quale nel dicembre scorso ha fallito l’assalto al titolo mondiale.

———————–

TORNA A COMBATTERE  IL FIORENTINO TURCHI

Sabato a Roseto degli Abruzzi cinque matches dilettanti a livello internazionale per gli incontri di ritorno del campionato Wsb contro un quintetto statunitense. Nel girone d’andata l’Italia fu sconfitta per 3 a 2 (ma questa volta il quintetto azzurro è diverso).

In questo quintetto figura il peso massimo Fabio Turchi, una grande speranze del pugilato fiorentino (e non solo). Turchi, che ormai da tempo ha varcato i cento incontri gran parte dei quali a livello internazionale, affronterà lo statunitense Joshua Temple. Un match difficile per il nostro pugile, che torna sul quadrato dopo un periodo di riposo, ma che può far suo se riuscirà ad esprimersi sui livelli di cui è accreditato.

Gli altri azzurri sono Salvatore Cavallaro, Vincenzo Mangiacapre, Micheal Conlan e Paddy Barnes. Questa serata sarà trasmessa in differita alle 00,50 su Italia 1.

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »