energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Boxe: l’avversario di Obbadi sarà il nicaraguense Larios Sport

Firenze – Venerdì prossimo a Firenze grande riunione di pugilato. L’evento si svolgerà al Tuscany Hall (Lungarno Aldo Moro), è imperniato su tre match titolati e cinque di contorno. Tra quelli di contorno c’è quello di Mohammed Obbadi ex campione dell’Unione Europea dei pesi mosca (18 successi  di cui 12 prima del limite ed una sconfitta)che affronterà sulla distanza delle sei riprese il nicaraguense Jerson Larios che vanta 7 vittorie e 4 sconfitte. Obbadi, abita a Cascina, ma si allena ogni giorno all’Accademia Fiorentina diretto dall’ex campione europeo Leonard Bundu. Ed è una grande speranza della boxe italiana (18 successi, di cui 12 prima del limite ed una sconfitta)

Degli altri quattro incontri di contorno saranno protagonisti  Emanuele Blandamura, Devis Boschiero, Matteo Signani e Mirko Natalizi i cui avversari non sono stati ancora resi noti.

I tre incontri titolati vedono al centro il campione fiorentino Fabio Turchi contro il finlandese Sami Enbon (18 vittorie e 2 sconfitte) sulla distanza delle 12 riprese con in palio la cintura W.B.C. dei pesi massimi leggeri.

Il super welter 34enne aretino Orlando Fiordigiglio – 30 successi di cui 13 per k.o., 2 sconfitte – sfiderà il 29enne Stephen Danyo (15-2-3) di Rotterdam per il titolo IBF International dei pesi super welter.

L’altro match titolato vedrà l’imbattuto 30enne Alessandro Riguccini, nato a Firenze ed abitante a Sansepolcro (22 vittorie di cui 18 per k.o. e zero sconfitte) contro il messicano Ivan Alvarez (28-9-1) per la corona WBC silver International dei pesi welter.

Gli altri quattro incontri di contorno della serata vedranno sul ring il romano Emanuele Blandamura, il veneto Devis Boschiero, Matteo Signani di Savignano sul Rubicone e Mirko Natalizi di Roma per i quali non sono stati ancora designati i rispettivi avversari.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »