energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Boxe: Mazzoni lotta ma il titolo welter va a Esposito Sport

Piacenza – Si è battuto con coraggio, ha lottato al limite delle sue risorse, ma alla fine Giacomo Mazzoni, pugile professionista di Lastra a Signa, si è dovuto arrendere ed il titolo italiano dei welter, che era vacante, è andato al 30enne varesino Michel Esposito.

Forse l’episodio che ha creato le condizione per la sconfitta di Mazzoni si è registrato nella prima ripresa quando il pugile toscano centrato a freddo veniva contato dall’arbitro.

Logicamente il match prendeva un andamento penalizzante per Mazzoni che comunque lo raddrizzava aggiudicandosi poi tre o quattro riprese. Faceva bene pure l’ottavo round, ma in quello successivo centrato da un destro doppiato da un gancio sinistro Mazzoni finiva a terra e l’arbitro, dopo averlo contato, lo accompagnava all’angolo. Quindi sconfitta per k.o. tecnico.

A mitigare lo sconforto per il mancato successo di Mazzoni, un’altra grande prestazione del peso mosca Mohammed Obbadi. Il ragazzo, originario della Tunisia, ma con la cittadinanza italiana in arrivo, che vive a Cascina, ma pugilisticamente nato e cresciuto all’Accademia Fiorentina sotto la guida di Alessandro Boncinelli, ha costretto alla resa anche quest’ultimo suo avversario l’ungherese Csaba Stir. Una prestazione di boxe di grande qualità. Il suo record, 10 matches disputati tutti vinti di cui otto per k.o., dimostra che questo ragazzo ha tutti i titoli per arrivare molto in alto nella boxe internazionale.

RISULTATI

WELTER titolo italiano in palio : Michel Esposito (Varese; 9 vittorie, 2 sconfitte, 1 pari) b. Giacomo Mazzoni (Lastra a Signa; 12 vittorie, 5 sconfitte, 1 pari) per k.o.t. alla 9° ripresa.

MOSCA : Mohammed Obbadi (Accademia Fiorentina) b. Csaba Stir (Budapest) per k.o.t alla 5° ripresa.

SUPERMEDI : Gheorghe Saban e Jozsef Racz (Ungheria) pari in 6 tempi;

WELTER : Dario Morello (Bergamo) b. Giuseppe Rauseo (Napoli) ai punti in 6 tempi;

MEDIOMASSIMI : Stefano Failla (Emilia) b. Jamel Haddaji (lombardo-tunisino) ai punti in 6 tempi.

————————

Print Friendly, PDF & Email

Translate »